Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Israele, cambiano le modalità di tracciamento: tampone molecolare obbligatorio per tutti gli over 60

© Sputnik . Maksin Blinov / Vai alla galleria fotograficaTest PCR COVID
Test PCR COVID - Sputnik Italia, 1920, 05.01.2022
Seguici su
Il ministero della Salute israeliano ha annunciato le modifiche apportate alle modalità di test COVID. Le nuove regole entreranno in vigore il 7 gennaio.
Secondo quanto comunicato dal ministero, coloro di età pari o superiore ai 60 anni, nonché i cittadini che fanno parte dei gruppi a rischio, dovranno sottoporsi ad un test PCR.
I cittadini di età inferiore ai 60 anni saranno tenuti a fare controlli a domicilio.
I vaccinati e guariti, se il test dovesse risultare positivo, dovranno trascorrere dieci giorni in autoisolamento e potranno uscire dalla quarantena dopo aver ricevuto l'autorizzazione da un medico; non è richiesto alcun controllo aggiuntivo.
I cittadini ultrasessantenni non vaccinati e che non avevano contratto il virus, così come le persone facenti parte di gruppi a rischio che sono state in contatto con una persona positiva al COVID, dovranno eseguire un test molecolare. Coloro che avranno un esito negativo rimarranno in quarantena per altri sette giorni, nell'ultimo dei quali dovranno effettuare un altro test e, in caso di esito negativo, potranno uscire dall'isolamento. Nel caso di esito positivo del primo test, i soggetti interessati dovranno rimanere in autoisolamento per 10 giorni e potranno uscirne solo con il permesso del medico, senza la necessità di un altro tampone.
Il primo ministro israeliano Naftali Bennett - Sputnik Italia, 1920, 04.01.2022
Quarta dose vaccino in Israele, il premier Bennett rassicura: "anticorpi aumentano 5 volte"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала