Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid in Giappone, a Tokyo è boom di contagi: si teme una sesta ondata

© AP Photo / Koji SasaharaCoronavirus in Giappone
Coronavirus in Giappone - Sputnik Italia, 1920, 05.01.2022
Seguici su
Preoccupa anche la situazione di Okinawa, dopo lo scoppio di un focolaio nella più grande base militare americana dell'isola.
In Giappone si teme una sesta ondata di Covid-19, dopo che a Tokyo è stata registrata una cifra più che doppia di contagi giornalieri nelle ultime 24 ore.
Sono 390 i casi confermati nella capitale, che portano il numero ai livelli più alti degli ultimi tre mesi, sebbene questi siano ben lontani dai picchi raggiunti in alcuni paesi occidentali.
Nel complesso, i contagi a livello nazionale hanno superato quota 2.000, testimoniando così la diffusione della variante Omicron.

La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha affermato che le autorità attendono un incremento esponenziale dei contagi del nuovo ceppo patogeno già dal termine della prima settimana del nuovo anno.

Focolaio nella base americana ad Okinawa

A preoccupare, in particolare, è la situazione relativa all'isola di Okinawa, dov'è situata la maggiore base militare statunitense del Paese e nella quale è segnalato lo scoppio di un grosso focolaio di Covid-19.
La prefettura ha segnalato un totale di 623 casi nella giornata di mercoledì, che rappresentano il valore più alto dallo scorso mese di agosto.
Per far fronte alla situazione, il governatore Danny Tamaki ha chiesto al governo centrale di decretare lo stato d'emergenza, auspicando maggiori controlli alle frontiere per i militari statunitensi e l'osservanza dei periodi di quarantena.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала