Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corea del Nord, lanciato missile non identificato verso il Mar del Giappone

© REUTERS / KCNAMissile Nord Corea
Missile Nord Corea - Sputnik Italia, 1920, 05.01.2022
Seguici su
Pyongyang ha mantenuto un divieto unilaterale sui test missilistici nucleari e a lungo raggio dal 2018, a seguito di proteste internazionali, ma da allora ha testato a più riprese armi tattiche a corto raggio.
I massimi vertici militari della Corea del Sud hanno dichiarato, questa mattina, che la Corea del Nord ha lanciato quello che si crede essere un missile balistico.
La guardia costiera giapponese ha anche affermato di aver rilevato il lancio, ma non è stata in grado di identificare il proiettile. Si ritiene che il missile sia caduto al di fuori della zona economica esclusiva del Giappone.
Il capo della difesa giapponese Nobuo Kishi ha indicato che il vettore ha sorvolato una traiettoria standard per circa 500 chilometri, sottolineando che non ci sono state segnalazioni di danni causati dal lancio.
È stato il primo test missilistico della Repubblica popolare democratica di Corea (RPDC) da ottobre, quando era stato sparato un missile balistico lanciato da un sottomarino.
La TV giapponese NHK ha riferito che il primo ministro Fumio Kishida ha creato un centro di risposta alle crisi sotto il suo ufficio, dopo aver ricevuto la notizia del lancio.

Il capo di gabinetto del premier nipponico Hirokazu Matsuno ha detto ai giornalisti, in una conferenza, che l'incidente rappresenta una minaccia sia per la sicurezza che per la pace nella regione, sottolineando che rappresenta un "serio problema" per il mondo.

I test missilistici nordcoreani

La Corea del Nord ha testato di frequente nuovi prototipi di missili, lanciandoli verso il Mar del Giappone, inclusi missili balistici.
In passato alcuni test hanno sorvolato il territorio giapponese, ma quelli più recenti si sono sempre confinati alle acque internazionali.
Il lancio arriva giorni dopo la conclusione di una sessione plenaria del Comitato centrale del Partito dei lavoratori della Corea, in cui il leader nordcoreano Kim Jong Un ha svelato i piani per stimolare lo sviluppo economico e migliorare la vita delle persone di fronte a quello che ha definito una "grande lotta per la vita o la morte".
Il Paese deve affrontare severe sanzioni economiche da parte di Washington, volte a costringerlo a rinunciare alle sue armi nucleari; tuttavia, Pyongyang afferma di necessitare delle armi atomiche per garantire la sua sicurezza contro gli attacchi esterni, almeno fino a quando non verrà raggiunto un trattato di pace permanente con gli Stati Uniti e la Corea del Sud.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала