Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri russo: rivelate le tempistiche della certificazione di Nord Stream 2

© Sputnik . Maksim Blinov / Vai alla galleria fotograficaLa sede del ministero degli Esteri della Russia
La sede del ministero degli Esteri della Russia - Sputnik Italia, 1920, 03.01.2022
Seguici su
Per il viceministro degli Esteri Alexander Pankin, l'iter di certificazione per Nord Stream 2 potrebbe trascinarsi fino alla prossima estate.
Il processo di certificazione per Nord Stream 2 potrebbe trascinarsi fino all'estate, non sono esclusi nuovi interventi statunitensi, ha dichiarato a Sputnik il ​​viceministro degli Esteri russo Alexander Pankin.

"Le norme di procedura sono tali da consentire non tanto un allungamento dei tempi, piuttosto di svolgere questa considerazione in prima, seconda istanza con riserva, estendendola per molti mesi... Sì, può durare fino all'estate", ha detto.

Allo stesso tempo, Pankin non ha escluso che il processo di certificazione potesse essere complicato dagli Stati Uniti.

"Sì, dopo potrebbe esserci l'ostacolo americano: perché non immaginare che gli americani diranno ai tedeschi di non acquistare un solo grammo di gas russo tramite Nord Stream? Potrebbe essere certificato o meno. Possono applicare qualsiasi cosa. Problemi possono essere creati ad ogni passo", ha detto il diplomatico.

La Federazione Russa ha ripetutamente affermato che il Nord Stream 2, a cui gli Stati Uniti e l'Ucraina si oppongono attivamente, è un progetto commerciale vantaggioso per l'Europa e ha esortato a smettere di usarlo nel contesto di qualsiasi politicizzazione.
Vladimir Putin durante la sua Conferenza stampa di fine anno 2021 - Sputnik Italia, 1920, 30.12.2021
Putin: la Russia avvierà le forniture di gas tramite il Nord Stream-2 non appena l'Europa lo vorrà
Il gasdotto Nord Stream 2 è attualmente in fase di approvazione da parte del regolatore tedesco. Questo processo è stato sospeso, in quanto il regolatore ha ritenuto necessario per Nord Stream 2 AG creare una società con sede legale in Germania e presentare una nuova domanda di certificazione come operatore a suo nome, conformemente alla legislazione europea. Dopo la presentazione e l'accoglimento di tale domanda, il regolatore riprenderà l'iter, prenderà la sua decisione, su cui si esprimerà poi la Commissione Europea. Secondo i media tedeschi, questo processo potrebbe richiedere diversi mesi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала