Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cosa succede se si mangia pizza tutti i giorni? La risposta di un medico

© Fotolia / HansgeelГорячая пицца на деревянном столе
Горячая пицца на деревянном столе  - Sputnik Italia, 1920, 03.01.2022
Seguici su
Secondo il dottore Pavel Isanbaev, la pizza e le bevande gassate zuccherate portano a fluttuazioni di glucosio e stress per il pancreas.
Il dietologo Pavel Isanbaev ha raccontato a Sputnik cosa accadrebbe al nostro organismo se la pizza entrasse nel menu fisso del nostro regime alimentare quotidiano.

"La pizza è un piatto neutro, un semplice "costruttore" che si può assemblare a propria discrezione. Se la pizza è dannosa o meno dipende dal fatto che questa sia alla base della vostra dieta o sia un'aggiunta alla propria razione, se comprate la pizza o la cucinate; quali ingredienti sono usati", - sostiene Pavel Isanbayev.

Secondo il medico, l'alto contenuto calorico è potenzialmente pericoloso: la pizza acquistata contiene spesso salse grasse, maionese, affettati e diversi tipi di formaggio. Quando si prepara la pizza in casa, si possono sostituire gli affettati con la carne o rinunciare alle salse dannose. Chi tiene sotto controllo l'assunzione di carboidrati, a volte prepara una pizza a ridotto contenuto calorico a base di carne macinata, anziché di pasta e farina.
"La farina comune è un carboidrato semplice. Il prodotto aumenta i livelli di zucchero nel sangue e contribuisce alla rapida insorgenza della fame, nonché alla prospettiva di ingrassare. Pertanto, la farina viene spesso sostituita con farina di segale, integrale o di riso. La farina di riso è raccomandata per chi è intollerante al glutine", spiega lo specialista.
Pertanto, una pizza con ingredienti “sani” può essere mangiata tutti i giorni. È possibile mangiare una pizza con ingredienti grassi, ma le porzioni dovrebbero essere piccole.

"Non bisogna bere bevande gassate zuccherate con la pizza acquistata: la combinazione di dolce e grasso in un pasto porta a fluttuazioni di glucosio, carica il pancreas e aumenta il rischio di metter su chili superflui. Le persone con malattie gastrointestinali possono avere esacerbazioni di gastrite e gonfiore. Negli adolescenti il grasso insieme ai dolci provoca problemi alla pelle, provoca frequenti sbalzi d'umore e irritabilità, pertanto il consiglio è mangiare solo una pizza fatta con prodotti "sani"", avverte il medico.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала