Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ricciardi invoca "subito" estensione del super green pass

© Sputnik . Pavel Bednyakov / Vai alla galleria fotograficaLa basilica di San Pietro in Vaticano
La basilica di San Pietro in Vaticano - Sputnik Italia, 1920, 02.01.2022
Seguici su
Per il consigliere del ministero della Salute, si rischia la ripetizione dello scenario del 2021 e "tutto dipende da volontà politica di affrontare il problema".
In un'intervista a La Stampa Walter Ricciardi si è espresso a favore dell'estensione immediata del super green pass, rilasciato dopo vaccino o guarigione, anche per lavorare, per evitare il ripetersi dello scenario Covid già visto nel 2021, con ondate di casi e ricoveri, comparsa di nuove varianti e tregua estiva.
"Va esteso subito, rischiamo di rivivere un film già visto: nuove varianti, rialzo di dei contagi, fase di attenuazione e relativa tranquillità in estate e poi nuove ondate in autunno e inverno".
Allo stesso tempo il consigliere del ministero della Salute ha osservato che "tutto dipende dalla volontà politica di affrontare il problema, altrimenti il 2022 sarà come il 2021 e non riusciremo a tornare alla nostra vita di prima".
Riccardi ha poi commentato la misura per ridurre la quarantena, annuendo sul fatto che sia un rischio calcolato.
"Sì, un compromesso per non bloccare il Paese, per evitare lo stop di attività essenziali. Ma sappiamo che non c'è sicurezza assoluta, rispetto alla circolazione del virus, e che bisogna comunque fare affidamento sul senso di responsabilità delle persone".
Secondo Ricciardi, gennaio sarà un mese difficile dal punto di vista epidemiologico, con un miglioramento pronosticabile solo a febbraio.
"Gennaio sarà un mese molto complicato, con un aumento esponenziale dei casi, arriveremo a centinaia di migliaia di contagiati al giorno. Per assistere a una discesa dovremo aspettare febbraio, a patto di aggredire il virus e questa variante che raddoppia ogni giorno e mezzo: bisogna prendere le misure adeguate e spingere di più sulla campagna vaccinale".
In Italia, secondo gli ultimi dati, sono stati rilevati oltre 140mila nuovi casi di Covid con un tasso di positività al 13%.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала