Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Draghi il più amato, Salvini il "peggiore": ecco la classifica dei leader italiani nel 2021

© Karwai TangMario Draghi al COP26
Mario Draghi al COP26 - Sputnik Italia, 1920, 02.01.2022
Seguici su
Secondo un sondaggio di Demos il premier Mario Draghi è il più apprezzato dagli italiani, sia in casa, sia a livello internazionale. Salvini e Renzi guidano la classifica dei "peggiori".
Mario Draghi e Giuseppe Conte sono i leader italiani più apprezzati del 2021. In fondo alla classifica dei politici più amati, invece, ci sono i due Mattei: Salvini e Renzi. A dirlo è un sondaggio realizzato da Demos per Repubblica.
L’ex presidente della Bce viene definito il “migliore” sulla scena politica italiana dal 27 per cento degli intervistati. Anche a livello internazionale è il leader che ispira maggiore fiducia agli italiani, che lo vedono come un “riferimento”.
Subito dopo Draghi, nella classifica del gradimento, c’è l’ex premier Giuseppe Conte che, secondo la rilevazione, può contare ancora sul sostegno del 17 per cento degli italiani. Dopo di lui ci sono Giorgia Meloni, con l’8 per cento, e Matteo Salvini a pari merito con il presidente Sergio Mattarella, al 5 per cento.
Il leader della Lega, secondo l’indagine realizzata dall’istituto fondato da Ilvo Diamanti, non piace quasi ad un italiano su quattro.
Tra quelli che collezionano più giudizi negativi, a seguire, c’è Matteo Renzi, con il 16 per cento degli intervistati che lo “bocciano”. Dopo di lui, nella classifica dei leader peggiori, ci sono Giuseppe Conte, Giorgia Meloni e Luigi Di Maio.
Palazzo Montecitorio  - Sputnik Italia, 1920, 01.01.2022
Sondaggio politico di fine 2021, centrodestra alle urne batte qualsiasi coalizione allargata
Salvini e Renzi, scrive Diamanti su Repubblica, vengono percepiti dagli italiani come un “problema” per Draghi. Il leader leghista per la sua “opposizione” su molti provvedimenti del governo e quello di Italia Viva per il peso che ha in Parlamento.
La figura di Draghi, comunque, commenta Diamanti, risulta problematica perché non è collegata ad un partito, e potrebbe creare squilibri dopo l’elezione del prossimo presidente della Repubblica.
Draghi, nella percezione degli italiani, domina anche a livello internazionale. Dopo di lui nella classifica dei leader mondiali più amati c’è Angela Merkel, ancora una volta l’ex premier Giuseppe Conte, la presidente della Commissione Ue, Ursula Von Der Leyen e il presidente americano Joe Biden.
Resta invariata la classifica dei leader peggiori a livello internazionale rispetto al 2020. Sul podio dei più discussi ci sono ancora, secondo Demos, Donald Trump, Matteo Salvini e il premier britannico Boris Johnson.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала