Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Consumare burro è sicuro? Ecco quando dovresti essere prudente

© Foto : Pixabay / CongerdesignBurro
Burro - Sputnik Italia, 1920, 02.01.2022
Seguici su
Non riesci ad immaginare un solo giorno senza usare il burro? Fai attenzione, perché a volte può essere anche più dannoso di quanto pensi. Una dietologa ha spiegato a Sputnik chi dovrebbe scordarsi completamente di questo alimento.
Il burro è un prodotto che provoca molte discussioni. Alcuni lo considerano malsano per il suo alto contenuto calorico, ma altri ne sottolineano il lato positivo, poiché è una fonte di vitamine. Senza dubbio, la moderazione è fondamentale nel suo consumo, ma a volte è anche consigliabile evitarlo.
Ad esempio, se soffri di un processo infiammatorio, il consumo di burro può avere effetti negativi sullo stato generale del tuo organismo, afferma la nutrizionista russa Aliona Stepanova.
Inoltre, chi soffre di allergie, intolleranza al lattosio o malattie autoimmuni dovrebbe escludere questo prodotto dalla propria dieta. A causa di un alto livello di colesterolo, potrebbe essere dannoso anche per le persone con problemi cardiaci e di pressione alta.

Il burro fa male?

Per chi non ha questi problemi, consumare burro in quantità moderate ha i suoi vantaggi. In primo luogo, contiene vitamine liposolubili, che fanno bene al sistema immunitario, alla digestione e alle funzioni cerebrali. La porzione consigliata per un adulto è di 20-30 grammi al giorno e fino a dieci grammi per un bambino.
"E' importante acquistare un burro di buona qualità con l'82,5% di grassi senza aromi. Deve essere di colore omogeneo", precisa l'esperta.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала