Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le cinque missioni spaziali che hanno segnato il 2021

© REUTERSLancio del James Webb Telescope
Lancio del James Webb Telescope  - Sputnik Italia, 1920, 01.01.2022
Seguici su
Il 2021 è stato un anno molto fruttuoso nei termini di esplorazione dello spazio. In Russia, in Cina e negli Stati Uniti si sono impegnati molto in questa corsa per avvicinarci un po' di più all'Universo.
E anche Sputnik ti avvicina agli eventi più importanti di questo anno frenetico.

1. Il lancio del telescopio spaziale James Webb

Sabato 25 dicembre è stato lanciato con successo il più grande telescopio spaziale della storia umana, il James Webb (JWST) gestito congiuntamente dalla NASA, dall'Agenzia spaziale europea (ESA) e dall'Agenzia spaziale canadese (CSA).
Il JWST offrirà una risoluzione e una sensibilità senza precedenti. È stato progettato per essere in grado di osservare la prima luce nell'Universo emessa da stelle più di 13 miliardi di anni fa e dovrebbe aiutare a studiare la formazione di stelle e pianeti e ottenere immagini dirette di esopianeti e supernovae.

2. Avanzamento di razzi riutilizzabili

L'11 dicembre 2021, SpaceX ha lanciato il razzo Falcon 9 con il booster del primo stadio che era già stato utilizzato in dieci lanci precedenti. Quando i clienti optano per un lancio riutilizzabile, il peso del carico utile che il Falcon 9 è in grado di portare in orbita è notevolmente ridotto, ma allo stesso tempo questi lanci sono molto più economici.

3. La Cina fa con successo il suo primo atterraggio su Marte

Il 14 maggio il rover cinese Zhurong è atterrato su Marte. È il primo rover del colosso asiatico ad atterrare su un altro pianeta. La sonda cinese è stata lanciata con un razzo spaziale Long March 5, il 23 luglio 2020 dal centro spaziale nella provincia meridionale di Hainan.
La missione coinvolge un orbiter e un rover, che effettueranno lavori di esplorazione sulla superficie del pianeta rosso. L'obiettivo principale è trovare possibili segni di vita su Marte, nonché aiutare gli scienziati a capire se le condizioni potrebbero cambiare in futuro per ospitare la vita umana.

4. La corsa ai voli del turismo spaziale

A settembre, la compagnia aerospaziale SpaceX del magnate statunitense Elon Musk ha lanciato una navicella spaziale Crew Dragon che si è distinta per il suo equipaggio, poiché era la prima volta nella storia che i membri non erano astronauti.
Ma SpaceX non è stata l'unica azienda privata a portare turisti nello spazio. Così, la compagnia Blue Origin, di proprietà di Jeff Bezos, ha inviato quattro turisti a bordo del suo razzo New Shepard su un volo suborbitale, tra cui il fondatore della compagnia e suo fratello. Grazie alle finestre relativamente grandi di questo veicolo spaziale, chi era a bordo ha potuto godere di una vista impareggiabile.
Un'altra azienda che ha debuttato in questo senso nel 2021, è stata la Virgin Galactic di Richard Branson. L'equipaggio era composto da quattro persone, tra cui anche il miliardario fondatore dell'azienda. Va notato anche che a differenza del New Shepard di Jeff Bezos, la navicella di Richard Branson ha superato solo l'altitudine di 80 chilometri, che è considerata spazio cosmico solo da alcune autorità, mentre universalmente è riconosciuto alla quota di 100 km. Vale anche la pena notare che il progetto di Richard Branson si rivolge solo a voli vicini all'orbita e suborbitali, che non sono destinati a condurre missioni spaziali.

5. Il primo gruppo di registi raggiunge l'orbita per girare un film

All'inizio di ottobre, per la prima volta nella storia, un team di registi è arrivato alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per girare un film. L'attrice russa Yulia Peresild insieme al regista Klim Shipenko è decollata a bordo della navicella spaziale Soyuz MS-19 dal cosmodromo di Baikonur e ha trascorso 12 giorni sulla ISS registrando immagini.
Quando il processo di post-produzione sarà completato, il film Vyzov - o sfida, in italiano - sarà il primo nella storia del cinema girato nello spazio. In questo modo, Roscosmos ha superato la NASA e la società SpaceX di Elon Musk, che stavano considerando di lanciare nello spazio anche la star del cinema Tom Cruise e il regista Doug Liman per realizzare un film.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала