Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Ciao 2021": cantanti russi italianizzati, Fedez e Al Bano "russi" e discorso in italiano di "Putin"

© Foto : Instagram / 1tvIl show in italiano "Ciao 2021"
Il show in italiano Ciao 2021 - Sputnik Italia, 1920, 01.01.2022
Seguici su
E' andato in onda sulla tv di stato russa "Ciao, 2021!", la trasmissione condotta da Ivan Urgant, per l'occasione Giovanni Urganti, in cui tutti parlano in italiano con sottotitoli in russo, i cantanti e le canzone russe sono italianizzate, artisti italiani intervengono in russo e infine "Putin" fa discorso di Capodanno sullo sfondo del Colosseo.
Anche quest'anno, dopo l'enorme successo riscosso da "Ciao, 2020!" tra il pubblico russo e italiano come testimoniato dalle visualizzazioni su YouTube e dai commenti sul web, Ivan Urgant, per l'occasione diventato Giovanni Urganti, ha riproposto il format della sua trasmissione serale per Capodanno, questa volta denominato "Ciao, 2021!".
Nella trasmissione sono intervenuti cantanti e protagonisti del mondo dello spettacolo della tv russa, ovviamente tutti si sforzavano di parlare in italiano, e riproponevano alcune canzoni della musica russa in italiano, con un'interpretazione che ricorda la tv italiana degli anni Ottanta.

Nel corso della trasmissione non sono mancati i colpi di scena, col videocollegamento di cantanti e artisti italiani del calibro come Fedez, Matia Bazar, Al Bano, Toto Cotugno e Ricchi e Poveri, che facevano finta di essere artisti russi, rigorosamente in russo porgevano gli auguri di Buon Anno e qualcuno addirittura chiedeva di essere invitato dal vivo in trasmissione.

Ma il programma ha chiuso col botto, proponendo un video in cui si vedeva il presidente russo Vladimir Putin che pronunciava il suo discorso di fine anno in italiano, sullo sfondo del Colosseo, uno dei simboli della capitale italiana.
L'anno scorso "Ciao, 2020!, sempre condotto da "Giovanni Urganti", è diventato virale in poche ore, ha raggiunto milioni di visualizzazioni su YouTube e un mare di commenti positivi online in Italia.
Il successo dell'anno scorso non aveva lasciato senza reazione nemmeno l'ambasciatore italiano in Russia Pasquale Terracciano, che ospite nel talk show serale di Ivan Urgant, aveva commentato divertito il Ciao 2020 andato in onda sulla tv russa.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала