Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, forte aumento di casi non "associati a catene di trasmissione", indice Rt a 1,18

© Sputnik . Evgeny UtkinLe persone bevono caffè in un ristorante
Le persone bevono caffè in un ristorante - Sputnik Italia, 1920, 31.12.2021
Seguici su
Destano preoccupazione i dati relativi al periodo 7-20 dicembre. Rt medio pari a 1,18 sui casi sintomatici, in leggero aumento. Nel monitoraggio ISS settimanale si sottolinea un aumento dei casi non riportabili a "catene di trasmissione".
Preoccupa l'andamento della pandemia nella Penisola. Lo riporta l'Istituto superiore di Sanità, nel report settimanale.
Il tasso di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive è pari al 12,9%. Il 23 dicembre si era a quota 10,7%. Nelle aree mediche si è passati al 17,1%, rispetto ai 13,9% sempre del 23 dicembre.
Ben 14 regioni hanno superato la soglia d'allerta: provincia autonoma di Trento al 23%, Liguria al 20%, provincia autonoma di Bolzano al 18% pari merito con Veneto, Marche al 17%, Lazio al 16% insieme con il Piemonte, Calabria al 15%, Friuli Venezia Giulia al 15%, Emilia Romagna al 14%, Lombardia al 13% con la Toscana, Sicilia all'11%, Puglia al 6%.
I casi positivi registrati settimanalmente sono pari a 783 su 100.000 abitanti nella settimana che va dal 24 al 30.
Nella settimana dal 17 al 23 ci si era fermati a quota 351 su 100.000 abitanti, secondo i dati del ministero della Salute.
In totale nelle ultime 24 ore si sono registrati 126.888 test positivi; la settimana scorsa nella stessa giornata erano stati 44.595, da cui un evidente incremento.
156 le vittime registrate (una settimana fa erano state 168), segnando quindi un decremento per una quota percentuale di -7,1%.
Su base settimanale però negli ultimi 7 giorni vi sono stati 1002 decessi, dato che segna un 6,1%
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала