Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Come cambia la quarantena: ecco tutte le novità in vigore da oggi

© Sputnik . Evgeny UtkinItalia centro commerciale
Italia centro commerciale - Sputnik Italia, 1920, 31.12.2021
Seguici su
Tra le nuove misure c'è l'abolizione della quarantena in caso di contatto ad alto rischio per i vaccinati con terza dose asintomatici. Resta l'isolamento di almeno dieci giorni per i no-vax.
Entreranno in vigore già da oggi, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto che contiene le ultime “misure urgenti per il contenimento della pandemia”, le nuove norme sulla quarantena e le capienze.
Dal 10 gennaio, invece, scatterà, di fatto, il lockdown per i non vaccinati, con l’estensione del super green pass, ovvero quello concesso soltanto a guariti e immunizzati, anche ai trasporti pubblici, agli hotel, ai ristoranti anche all’aperto, alle piscine e ai centri culturali anche all’aperto.
Le regole che tagliano fuori chi non si è sottoposto all’iniezione dalla vita sociale saranno in vigore fino alla scadenza dello stato di emergenza, prorogato dal 31 dicembre 2021 al 31 marzo 2022. Ma non è escluso un nuovo slittamento del termine.
Persone in mascherina in Italia - Sputnik Italia, 1920, 30.12.2021
Nuovo decreto anti-Covid, ecco tutti i cambiamenti a Super Green Pass e quarantena
Da oggi, quindi, come si legge nella circolare del ministero della Salute, pubblicata dal Sole 24 Ore, chi è vaccinato con tre dosi, chi ha effettuato la seconda dose da meno di 120 giorni e chi è guarito da meno di 120 giorni, non sarà obbligato ad isolarsi se positivo e asintomatico dopo un contatto ad alto rischio con un positivo, ma avrà soltanto l’obbligo di indossare mascherine Ffp2 per 10 giorni.
Alla prima comparsa dei sintomi bisognerà però sottoporsi al tampone rapido o molecolare e se persistono bisognerà ripetere il tampone il quinto giorno dalla data dell’ultimo contatto stretto.
Gli operatori sanitari che si trovano nella stessa situazione, invece, dovranno eseguire tamponi quotidianamente fino al quinto giorno dall’ultimo contatto.
La quarantena per i vaccinati, se sono trascorsi più di quattro mesi dalla seconda dose e il green pass è ancora valido, durerà soltanto 5 giorni. Per sciogliere l’isolamento, però, bisognerà in questo caso risultare negativi al tampone.
L’isolamento per i contagiati “boosterizzati” o vaccinati con due dosi da meno di quattro mesi sarà ridotto da dieci a sette giorni, a condizione che risultino negativi al tampone alla scadenza del settimo giorno.
I medici lavorano in terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 30.12.2021
Covid in Italia, nuovo record di contagi: superati i 125.000 casi in un giorno

Per i no-vax, per chi ha ricevuto la prima dose di vaccino o per chi ha completato il ciclo vaccinale da meno di due settimane non cambia nulla: la quarantena resterà di dieci giorni a partire dall’ultima esposizione al caso. Al termine bisognerà sottoporsi al tampone ed essere negativi.

I cambiamenti, come si legge su IlGiornale.it, sono stati resi necessari dallo tsunami di contagi, che ieri hanno superato quota 126mila, che rischia di bloccare i servizi essenziali.
Per questo, secondo il virologo Ignazio Abrignani, “il governo ha deciso di assumersi qualche rischio in più abolendo la quarantena per i vaccinati”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала