Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma-Juve, 12.000 biglietti in più venduti rispetto alla nuova capienza consentita

© Sputnik . Anton Denisov / Vai alla galleria fotograficaUn pallone in rete
Un pallone in rete - Sputnik Italia, 1920, 30.12.2021
Seguici su
I tagliandi erano stati già staccati prima che fosse reso noto il contenuto del nuovo decreto anti-Covid del Governo.
La variante Omicron si abbatte anche sullo calcio, portando conseguenze su club e tifosi, a causa della riduzione della capienza degli impianti sportivi all'aperto.
Il nuovo decreto del Governo, infatti, prevede di limitare fino al 50% i posti disponibili per i tifosi, rispetto al 75% pre-decreto.
Un cambiamento che rischia di creare più di qualche problema alla Roma, che per il primo match casalingo dell'anno contro la Juventus aveva già venduto 42.000 tagliandi.
Con la capienza ridotta a 30.000 posti, però, si viene a creare un'eccedenza di 12.000 biglietti già staccati, in quanto la riduzione di capienza dovrebbe avere effetto immediato dalla pubblicazione del decreto.
Al momento, il club non ha ancora comunicato decisioni ufficiali sul da farsi e si sta valutando cosa fare per chi non potrà usufruire del biglietto comprato, mentre è stata già bloccata la vendita di ulteriori tagliandi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала