Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Spagna, magnate americano adescato, drogato, rapinato e ucciso in un lussuoso hotel di Madrid

© AFP 2021 / Cristina QuiclerLa Polizia Nazionale della Spagna
La Polizia Nazionale della Spagna  - Sputnik Italia, 1920, 29.12.2021
Seguici su
Inizialmente si era pensato che la morte dell'ex amministratore delegato dei cantieri navali Hijos de J. Barreras, Jose Rosado, fosse correlata a cause puramente naturali, vista la mancanza di segni di abuso sul corpo, rinvenuto esanime al Westin Palace Hotel di Madrid alla fine di ottobre. L’indagine ha infine rivelato tutt’altro.
Non sono state affatto naturali, ha rivelato la polizia spagnola, le cause della morte di Jose Rosado, originario del New Jersey e residente a Miami, ex amministratore delegato della più grande compagnia di yacht privati della Spagna, la Hijos de J. Barreras.
L’ipotesi iniziale – evento naturale – era iniziata a vacillare quando gli inquirenti avevano notato che subito dopo il decesso erano stati eseguiti una serie di prelievi dalla carta di credito dell’uomo.
Le indagini hanno infine rivelato la sequenza esatta dei fatti, ritengono le autorità spagnole: Rosado sarebbe stato prima adescato da degli uomini con la promessa di sesso, poi drogato in un bar, infine attirato in una suite dove lo avrebbero derubato, in quello che sarebbe un tipico caso di ‘sottomissione chimica’, finito tuttavia nel peggiore dei modi.
"Nel suo corpo sono state trovate sostanze depressive, che, mescolate all'alcol, sono state la causa della morte", ha detto la polizia al quotidiano spagnolo El País.
L’autopsia, il fatto che alcuni effetti personali fossero scomparsi dalla scena, nonché alcune testimonianze oculari, si sarebbero sommate alle operazioni fatte con la carta di credito, fino a convincere gli inquirenti che non potesse trattarsi di altro che omicidio.
Lunedì, le autorità hanno infine annunciato l’arresto di due uomini, un rumeno di 39 anni, con nove precedenti arresti, e un marocchino di 29 anni, con 17 arresti per quelli che la polizia ha descritto come "eventi simili". I due sono stati accusati di omicidio, rapina con violenza e frode.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала