Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Regione Lombardia vieta al sindaco di Buccinasco di sottoporre al tampone solo i residenti

© Sputnik . Evgeny UtkinTamponi in farmacia
Tamponi in farmacia  - Sputnik Italia, 1920, 29.12.2021
Seguici su
La controversa ordinanza del primo cittadino è stata revocata dalla Regione.
L'agenzia di tutela della salute della Regione Lombardia ha vietato al sindaco di Buccinasco, Rino Pruiti, di riservare ai soli residenti i tamponi della farmacia comunale.
Immediata la reazione di Pruiti, che con un post su Facebook ha esternato tutta la propria delusione per la decisione presa dalla Regione.

"Cari concittadini, il Comune ci prova a tutelarvi, ma non ce lo permettono. È una vergogna, dobbiamo continuare a fare il nostro dovere senza mollare. Non possiamo permettercelo, specialmente per i nostri ragazzi più fragili, che sono abbandonati dall'Ats e dalla Regione".

In precedenza, infatti, il primo cittadino aveva preso la decisione di sottoporre ai tamponi solo i residenti di Buccinasco, al fine di evitare le lunghissime code causate dall'arrivo dai comuni limitrofi di persone alla ricerca di test antigenici.
Il 10% di coloro che arrivano a Buccinasco in cerca di un tampone, aveva spiegato il primo cittadino, provengono da Milano, creando file che possono arrivare a durare anche tre o quattro ore.

"Negli ultimi giorni in tutto il territorio la situazione è diventata insostenibile e crediamo sia giusto anche limitare gli spostamenti tra Comuni migliorando la gestione delle code in farmacia", aveva dichiarato Pruiti all'agenzia AGI.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала