Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, USA: Anthony Fauci favorevole alla riduzione della quarantena anche per i non vaccinati

© AP Photo / Al DragoImmunologo americano Anthony Fauci
Immunologo americano Anthony Fauci - Sputnik Italia, 1920, 28.12.2021
Seguici su
Negli Stati Uniti sta facendo discutere la scelta dello stato di New York di ridurre ad appena 5 il numero dei giorni di quarantena per i positivi asintomatici.
Tra coloro che si dichiarano favorevoli ad una riduzione del periodo di quarantena, anche per i positivi asintomatici, c'è l'infettivologo Anthony Fauci.
Secondo il consigliere di Joe Biden sulla pandemia, un allentamento delle norme sull'isolamento potrebbe consentire agli asintomatici di rientrare al lavoro prima, specie per coloro che svolgono lavori ritenuti di primaria importanza o addirittura essenziali.
Fauci si è infatti pronunciato a favore della scelta dello Stato di New York di ridurre a cinque i giorni d'isolamento per tutti, a prescindere dallo stato di vaccinazione.
Una scelta fatta per ridurre il carico di lavoro sugli operatori sanitari negli ospedali, che spesso si trovano a dover lavorare a organico ridotto per la gran quantità di personale messa in quarantena.

"Abbiamo bisogno degli operatori sanitari. E quando restano fuori per 10 giorni, e succede per un'ampia fascia di persone, si può creare una situazione in cui non si hanno davvero abbastanza operatori sanitari", ha detto Fauci all'edizione mattutina di NPR lunedì.

Negli Stati Uniti è fortissima la pressione da parte di molti settori economici, ma non solo, che da tempo chiedono la revisione delle norme sulla quarantena, per far fronte ad una mancanza di personale cronica.
Una scelta che però non ha fatto tutti felici, anzi è stata ben presto oggetto di aspre critiche, in quanto ritenuta inadeguata per fronteggiare l'esplosione della variante Omicron.
Il presidente Joe Biden, dal canto suo, è corso ai ripari, invitando la popolazione alla calma, sottolineando che l'attuale quadro epidemiologico del Paese è molto migliore rispetto a quello del marzo 2020, ovvero ad inizio pandemia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала