Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Capodanno, Coldiretti: il Covid dimezza il fatturato degli agriturismi

Agriturismo
Agriturismo  - Sputnik Italia, 1920, 28.12.2021
Seguici su
Nell'anno della pandemia, il fatturato è sceso a 802 milioni di euro, registrando un crollo del 49%.
L'impennata di contagi, esplosi proprio durante le festività natalizie, sta spingendo moltissimi italiani a ripensare i programmi iniziali per Capodanno, ripiegando sulla vacanza di prossimità a chilometro zero, magari nei piccoli borghi rurali, dove l'ospitalità è garantita da 25.060 agriturismi, nonostante l'emergenza Covid abbia quasi dimezzato il fatturato, che nell'anno della pandemia è sceso a 802 milioni, registrando un crollo del 40%.
È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti sulla base degli ultimi dati Istat, che evidenziano la presenza delle aziende agrituristiche in ben 4.979 comuni, che corrispondono al 63% di quelli presenti sul territorio nazionale.

"Gli agriturismi, - sottolinea la Coldiretti - spesso situati in zone isolate della montagna o della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all'aperto, sono forse i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche".

Nonostante la maggiore garanzia a livello di sicurezza sanitaria, l'aumento dei contagi ha determinato numerose disdette per il Capodanno nelle strutture ricettive. Quarantene e timore del virus hanno spinto un numero crescente a rinunciare alle vacanze.
Le imprese agrituristiche, conclude la Coldiretti, sono già state particolarmente colpite lo scorso anno dall'emergenza sanitaria con appena 2,2 milioni di arrivi nel 2020 (-41,3% rispetto al 2019), il numero più basso dal 2010".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала