Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Serie di terremoti nei Campi Flegrei e a Pozzuoli: nuove scosse anche oggi

© Sputnik . V. Aleksandrov / Vai alla galleria fotograficaVesuvio
Vesuvio  - Sputnik Italia, 1920, 27.12.2021
Seguici su
Nella settimana dal 13 al 19 dicembre oltre 53 eventi sismici. Oggi la terra ha tremato ancora come segnalato dalle rilevazioni dell’Osservatorio Vesuviano che rileva l’attività di bradisismo.
Non si tratta di uno sciame sismico, ma di una vera e prolungata attività di bradisismo: piccoli terremoti, frequenti, con un lento movimento della crosta terrestre, che stanno interessando da giorni la zona dei Campi Flegrei e di Pozzuoli.
L’ultimo evento sismico è avvenuto alle 14:29 di oggi, con una magnitudo di 1,3 e ha avuto un epicentro nella zona alta di Pozzuoli, dove la popolazione ha avvertito la scossa distintamente.
Prima era stata la volta di una scossa alle 12:22 e una nelle prime ore del mattino, alle 5:54, di lieve entità sul versante della Solfatara, nei pressi della via Napoli a Pozzuoli. I cittadini hanno condiviso sui social gli eventi.
Anche ieri l’Osservatorio Vesuviano aveva comunicato una scossa di magnitudo 1,8, nella parte centrale del golfo di Pozzuoli, preceduta da un boato udito dalla popolazione.

Un’attività in corso da settimane

Sempre secondo il monitoraggio dell’Osservatorio, nella settimana dal 13 al 19 dicembre nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati 53 terremoti di bassa energia.
Gli eventi sono proseguiti anche nella settimana di Natale, con una scossa proprio il 25 dicembre, pari a 1,7 di magnitudo a pochissima profondità, appena un chilometro.
Il bradisismo nella zona ha causato negli anni il sollevamento del suolo: tra il 1970 e il 1972 il terreno si è sollevato di 170 centimetri nel porto di Pozzuoli e tra il 1982 e il 1984 un secondo episodio ha causato un innalzamento di tre metri delle banchine.
Successivamente si è assistito a una fase di discesa conclusasi nel 2005.
Da allora è in corso un nuovo ciclo di innalzamento del suolo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала