Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Milioni di persone si schierano con un camionista cubano condannato a 110 anni di carcere

© Foto : FacebookRogel Aguilera-Mederos
Rogel Aguilera-Mederos - Sputnik Italia, 1920, 27.12.2021
Seguici su
Nell'aprile 2019, il camionista Rogel Aguilera-Mederos, di origine cubana, ha causato un terribile incidente stradale in cui quattro persone sono morte bruciate. Ora rischia 120 anni di carcere, anche se molti commentano la sentenza come eccessiva e ingiusta.

L'incidente

Aguilera-Mederos stava guidando un camion a 18 ruote carico di legname su un'autostrada in Colorado. Improvvisamente ha perso il controllo del mezzo a causa di un problema ai freni e si è scontrato con decine di auto, provocando un enorme incendio accompagnato da diverse esplosioni.
Il tragico incidente ha causato quattro morti e decine di feriti. Nonostante ci fossero rampe di decelerazione in autostrada, il guidatore 23 enne ha confessato di "non averle viste" in quel momento.
Aguilera-Mederos, che non è rimasto gravemente ferito nell'incidente, è stato sottoposto a una visita medica che ha dimostrato che non era sotto l'effetto di alcol o droghe. Inoltre non aveva precedenti penali, sebbene avesse confessato di aver mentito al suo datore di lavoro sulla sua esperienza come autista di camion.
Tuttavia, la giuria lo ha ritenuto colpevole di 41 capi di imputazione, di cui quattro per omicidio stradale e 10 per tentata aggressione di primo grado. A dicembre, Aguilera-Mederos è stato condannato in primo grado a 110 anni di carcere.
“Avrei preferito morire davanti a quelle persone e Dio sa che sto dicendo la verità”, ha detto il giovane in tribunale.

La petizione

Gli utenti di internet hanno dato vita a una petizione virtuale sulla piattaforma Change in cui hanno chiesto clemenza per Aguilera-Mederos.
“Questo incidente non è stato intenzionale, né un atto criminale da parte del conducente”, si legge nella petizione.
Gli ideatori della richiesta chiedono anche di giudicare l'azienda per la quale l'autista lavorava al momento dell'evento, in quanto non rispettava le leggi federali che regolano la guida dei camion.
“Ci sono molte cose che Rogel avrebbe potuto fare per evitare i tribunali, ma si è assunto la responsabilità, e si è profondamente scusato con le famiglie delle vittime. Alcune famiglie gli hanno persino offerto il perdono”, sottolineano.
Migliaia di persone in tutto il mondo continuano a firmare la petizione che, con i suoi quasi cinque milioni di firme, ha già stabilito un record di popolarità su Change. Nel caso in cui i giudici tengano conto dell'opinione pubblica, Aguilera-Mederos potrebbe ricevere la commutazione - o la modifica della sentenza - o addirittura essere graziato.
Il procuratore distrettuale giudiziario Alexis King chiede alla corte di “considerare una pena che va dai 20 ai 30 anni”. Da parte sua, lo stesso giudice ha detto al Denver Post che la sentenza sarebbe diversa se fosse a sua discrezione, ma la legge prevede una pena minima predeterminata per ogni accusa che non può modificare.
L'ufficio del governatore del Colorado afferma che sta “già esaminando” la richiesta di clemenza della difesa di Aguilera-Mederos.
“Una volta presa una decisione, la renderemo nota”, è stato affermato in un commento riferito alla Bbc.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала