Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

COVID in Cina, a Xi'an il più alto livello di controlli mentre vige il lockdown

La città cinese Xi'an - Sputnik Italia, 1920, 27.12.2021
Seguici su
La città cinese di Xi'an con una popolazione di 13 milioni di persone, che dalla scorsa settimana è entrata in lockdown per via di un focolaio di contagi dal ceppo di coronavirus Delta, avvia controlli con l'obiettivo di fermare la diffusione del virus
Le autorità locali hanno eseguito la disinfezione nella città a seguito del rilevamento di circa 150 contagi giornalieri domenica e lunedì. In meno di tre settimane a Xi'an sono stati conclamati oltre 600 casi di contagio da COVID-19, la maggior parte dei quali ricadono sulla variante Delta. Per via del focolaio nella città è stato imposto il lockdown.
Nella giornata di oggi l'amministrazione locale ha annunciato mediante i propri social network di aver imposto "le più rigide misure di controllo". Queste prevedono il divieto di spostarsi con i veicoli per le strade della città.
La polizia inizierà a fare controlli sulle strade, la multa per chi viola le restrizioni sarà di 500 yuan (70 euro) più detenzione per 10 giorni.
In precedenza, l'ente supervisore della provincia di Shanxi aveva accusato l'amministrazione locale di aver commesso errori nella gestione della situazione legata alla diffusione del virus. Sono stati puniti 26 funzionari dichiarati responsabili di aver adottato misure di prevenzione anti-COVID inadeguate, poiché all'inizio di questo mese sono stati segnalati nuovi casi importati di coronavirus.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала