Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

ISS: la protezione del vaccino anti-Covid cala del -40% dopo 5 mesi

© Sputnik . Leonardo ToloneseVista su Firenze
Vista su Firenze - Sputnik Italia, 1920, 26.12.2021
Seguici su
Secondo l’ISS, l'efficacia del vaccino contro il Covid scende dal 71,5% al 30,1% dopo 5 mesi.
L’Istituto superiore di sanità italiano, in un nuovo rapporto, ha fatto notare che “il 26% dei casi totali diagnosticati riguarda la popolazione di età scolare (sotto i 20 anni). Il 48% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nella fascia d'età 6-11 anni, il 36% nella fascia 12-19 anni e solo l'11% e il 5% sono stati diagnosticati, rispettivamente, tra i 3 e i 5 anni e sotto i 3 anni”. I dati sono citati dall’Ansa.

L’Iss ha poi riferito che, a 150 giorni dal completamento del primo ciclo vaccinale, “l'efficacia del vaccino nel prevenire la malattia, sia nella forma sintomatica che asintomatica, scende dal 71,5% al 30,1%”.

Ed ancora l’Iss ha sottolineato che “l'efficacia nel prevenire diagnosi e casi di malattia severa sale rispettivamente al 71,0% e al 94,0% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva”, cioè la terza dose.
E per concludere i dati statistici di Santo Stefano sulla pandemia in Italia, “il rischio di terapia intensiva per i non vaccinati rispetto a chi ha la terza dose è 85 volte maggiore per gli over 80; 12,8 volte maggiore per la fascia 60-79 anni; 6,1 volte maggiore per i 40-59 enni”.
Il medico e opinionista Pregliasco, quest’oggi, ha pronosticato che dopo le feste avremo 100mila infettati al giorno e che secondo lui ci vorranno dei lockdown mirati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала