Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Migliaia di afghani che hanno collaborato con forze Gb bloccati nel Paese asiatico

© AP Photo / Mark Andries/U.S. Marine CorpsAll'aeroporto di Kabul
All'aeroporto di Kabul - Sputnik Italia, 1920, 26.12.2021
Seguici su
Migliaia di afghani che avevano assistito le forze britanniche in Afghanistan prima che i talebani riprendessero il potere vivono ancora nel Paese dell'Asia centrale, riporta l'Independent.
Il ministro degli Esteri britannico James Cleverly ha confermato che tra i 311 ex membri del personale britannico e dei loro familiari lasciati in Afghanistan, più della metà (167) è rimasta bloccata nel Paese asiatico, ha riportato l'Indipendent nel fine settimana.
"Ne abbiamo lasciati migliaia, non 167. Questi sono semplicemente quelli che hanno avuto una risposta al programma ARAP [Afghan Relocations and Assistance Policy]", ha detto all'Independent l'ex ministro della Difesa Johnny Mercer. "Quelle cifre sono semplicemente il numero che è stato chiamato ma non è arrivato all'aeroporto".
Interpreti e altri collaboratori che avevano lavorato con le forze britanniche si stanno nascondendo in Afghanistan con le loro famiglie perché i talebani* li stanno "cercando", ha detto all'Indipendent.
Mercer ha affermato che "la stragrande maggioranza" delle persone che avrebbero dovuto essere evacuate dall'Afghanistan nell'ambito del programma ARAP sono state lasciate indietro, perché lo schema britannico era inefficace e migliaia non hanno ricevuto risposta.
"Tutti i ministri lo sanno, ma sono determinati a passare sopra i nostri impegni con queste persone", ha detto Mercer.
All'inizio di agosto i talebani hanno intensificato la loro offensiva ed sono entrati a Kabul il 15 agosto, facendo crollare il governo appoggiato dagli Stati Uniti. Dopo la presa del potere dei talebani nel Paese si è verificata un'evacuazione di massa di stranieri e afghani che avevano collaborato o lavorato per truppe e organizzazioni straniere.
Ex presidente Afghanistan Hamid Karzai - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2021
Afghanistan, l'ex presidente Karzai esorta il mondo a lavorare con i talebani
Il 7 settembre i talebani hanno annunciato la formazione di un governo provvisorio in Afghanistan guidato da Mohammad Hasan Akhund, che aveva ricoperto l'incarico di ministro degli Esteri durante il primo governo talebano. Akhund è stato colpito dalle sanzioni delle Nazioni Unite dal 2001.
* Organizzazione soggetta alle sanzioni dell'Onu per attività terroristiche
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала