Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il 60% degli americani non vaccinati non ha intenzione di sottoporsi alla vaccinazione: sondaggio

© Sputnik . Brian Smith / Vai alla galleria fotograficaCoronavirus negli USA
Coronavirus negli USA - Sputnik Italia, 1920, 26.12.2021
Seguici su
Un sondaggio condotto da The Economist e YouGov ha scoperto che quasi due terzi dei partecipanti non vaccinati non hanno intenzione di ricevere mai il vaccino Covid-19. Il sondaggio, su 1.500 americani (su oltre 400 milioni), ha toccato una moltitudine di argomenti e ha suddiviso gli intervistati per età, razza, istruzione e stato socio-economico.
Dei 1.500 intervistati, il 69% ha riferito di aver ricevuto almeno un'iniezione di vaccino Covid-19. Secondo la Mayo Clinic, il 72,8% degli americani ha fatto almeno un'iniezione di vaccino Covid-19, e il 31% ha detto di non averla fatta.
Dei 391 individui intervistati che dicono di non aver fatto il vaccino, il 62% ha detto di non avere intenzione di fare il vaccino, il 18% ha detto che potrebbe fare il vaccino, e il 10% ha detto che lo farà sicuramente o ha preferito non dirlo.
Il sottoinsieme dei non vaccinati ha mostrato tendenze interessanti in diversi gruppi demografici, con il 64% degli intervistati di sesso maschile che ha detto di non avere intenzione di fare un'iniezione di vaccino contro coronavirus, rispetto al 59% delle intervistate di sesso femminile. Solo il 9% degli intervistati di sesso femminile ha detto che avrebbe sicuramente fatto un'iniezione di vaccino Covid-19, rispetto al 13% degli intervistati di sesso maschile.
Il sessantasei per cento delle donne bianche nel sondaggio senza una laurea ha detto che non ha intenzione di fare un'iniezione di vaccino anti-Covid-19, mentre il 74% delle donne bianche con una laurea ha detto che non ha intenzione di fare un'iniezione contro Covid-19. Queste risposte sono in contrasto con una tendenza nazionale di individui con lauree universitarie che hanno più probabilità di vaccinarsi. I dati, tuttavia, provengono da soli 163 individui.
Il 43% degli intervistati che si identificano come ispanici, per un totale di soli 32 intervistati, ha detto di non avere intenzione di fare un'iniezione di vaccino Covid-19, il 19% ha detto che potrebbe fare un'iniezione di vaccino Covid-19, il 17% ha detto che la farà sicuramente, e il 21% ha preferito non dirlo.
Anche l'età ha avuto un impatto significativo nel sondaggio sugli intervistati non vaccinati - il 74% degli individui di età compresa tra 45-64 anni (175 intervistati) ha detto di non avere intenzione di fare un'iniezione di vaccino Covid-19, rispetto al 68% degli individui di età superiore ai 65 anni (55), al 59% degli individui di età compresa tra 30-44 (90) e al 46% degli individui di età compresa tra 18-29 (71).
I livelli di reddito non sembrano essere un fattore significativo. Circa il 62% degli intervistati che guadagnano meno di 50.000 dollari l'anno ha detto di non avere intenzione di ricevere un'iniezione di vaccino Covid-19, il 63% degli intervistati che guadagnano tra 50.000 e 100.000 dollari l'anno ha detto di non avere intenzione di ricevere un'iniezione, e il 58% degli intervistati che guadagnano oltre 100.000 dollari ha detto di non avere intenzione di ricevere un'iniezione di vaccino anti-Covid-19.
Con la diffusione della variante omicron e la maggiore disponibilità di richiami per coloro che sono completamente vaccinati, sembra esserci un piccolo gruppo di americani che non hanno intenzione di ricevere una dose del vaccino Covid-19.
Se i dati fossero estesi all'intera popolazione degli Stati Uniti, circa il 19,2% degli americani potrebbe non avere intenzione di farsi vaccinare mai contro Sars-CoV-2.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала