Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scontro Capezzone-Pregliasco su Covid e vaccini, tra giornalista e virologo volano parole "grosse"

Daniele Capezzone - Sputnik Italia, 1920, 25.12.2021
Seguici su
Rimbalza, in queste ore, nella rete, attraverso vari tweet e contro-tweet, il dibattito andato in onda alla trasmissione TV Controcorrente. I due si scambiano parole infuocate. Capezzone dà dell'intrattenitore al virologo, poi la discussione riparte dai dati sulla pandemia, nel confronto tra Italia e Gran Bretagna.
Parole infuocate quelle scambiate da Daniele Capezzone, attuale editorialista del quotidiano La Verità, e il virologo Fabrizio Pregliasco, sulla falsariga della polemica sollevatasi in questi giorni sui "virologi star" e sulla loro presenza in TV, che alcuni riterrebbero inopportuna, se non ingombrante.
Capezzone ha detto a Pregliasco: "gioco duro ma con grande rispetto, avete creato una tale trasformazione in intrattenitori di voi stessi che anche quando Lei dice e succede una cosa vera non vi crede più nessuno. Siete degli intrattenitori".
Poi ha rincarato la dose, citando tre punti che contesta al virologo presente in trasmissione:

"Se i virologi e gli scienziati si fossero presentati in questi due anni dicendo 'la scienza è ricerca, cerchiamo insieme', (...) invece categoricamente ogni sera come Mosè che scendeva con le tavole della legge (...) le sciocchezze e le assurdità che lui e il collega hanno detto. (...) Seconda questione, siete voi che vi siete trasformati in opinionisti, (...) terzo, ed è la contestazione più grave, (...) voi avete sempre giustificato quello che il potere vi chiedeva di giustificare".

Giancarlo Giorgetti al Salone del Mobile - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2021
Virologi in TV: ministro Giorgetti critica l’affollamento, crea confusione e incertezza
Ha controbattuto Pregliasco: "Sulla riduzione dell'efficacia in realtà si è visto via via nel tempo ma (...) è sempre difficile prendere delle decisioni, (...) invece lei dice sempre stupidaggini", ma a quel punto ha sbottato Capezzone, con un "non lascio a Lei il monopolio delle ca****te neanche a Natale", con ulteriore polemica nella polemica in studio, per i toni accesi e pesanti che ha preso nel mentre la discussione.
La discussione infine si è spostata sui numeri della pandemia, dove da un lato Capezzone ha riferito che l'Italia avrebbe un numero di contagiati maggiore della Gran Bretagna, dove però il numero delle dosi di vaccino disponibili, a sentire lui, è nettamente superiore, smentito in studio però ancora una volta da Pregliasco e da Piero Sansonetti, giornalista.
Massimo Cacciari - Sputnik Italia, 1920, 02.12.2021
Otto e mezzo, Cacciari inveisce su Severgnini durante la trasmissione
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала