Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma, Jihad Bianca: arrestato per terrorismo il fondatore di una struttura paramilitare

© Sputnik . Fabio CarboneAuto della polizia di stato
Auto della polizia di stato - Sputnik Italia, 1920, 25.12.2021
Seguici su
Avevano costituito una sorta di struttura paramilitare suprematista definita "Jihad Bianca” e che prendeva il nome di Unione forze identitarie. Lungi dall’essere un'organizzazione straniera, si trattava invece di una realtà tutta romana e votata all’indottrinamento di giovani adolescenti con problemi di inserimento nella società.
I loro libri d'indottrinamento erano il Mein Kampf e testi sulla storia di Benito Mussolini.
La Procura di Roma ha arrestato il capo della organizzazione, considerata terroristica, a Ciampino ed è stato disposto l’obbligo di dimora per tre persone e l’obbligo di firma per un’altra persona.
Durante le perquisizioni, sono stati rinvenuti coltelli, bastoni e sciabole.
L’indottrinamento della Jihad Bianca consisteva nell’insegnare alle giovani leve, pescate dai substrati sociali problematici, come fabbricare esplosivi rudimentali e come organizzare attentati, come fabbricare armi artigianali e come manipolare sostanze chimiche reperibili sul mercato, per usarle a scopo offensivo.
L’organizzazione si ramificava sul resto del territorio nazionale, infatti, la Procura di Roma ha disposto perquisizioni a casa di ulteriori quattro persone, riporta il RomaToday.
Secondo quanto appurato dalla Digos di Roma e dalla Direzione centrale della polizia di prevenzione, il gruppo estremista era vicino al gruppo suprematista bianco noto come Feuerkrieg Division, un ramo della Atomwaffen Division. Quest’ultima organizzazione è stata inserita dal governo del Regno Unito nella sua lista dei gruppi terroristici.
Secondo le investigazioni, il gruppo suprematista agiva con una modalità operativa di ultima generazione, che si avvaleva del canale web fornendo attività di propaganda alla loro “causa”.
Una propaganda basata sul razzismo e che faceva leva sulla segretezza dei suoi partecipanti, con modalità definite paramilitari.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала