Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Milano: esplosione negli uffici di "Generali Real Estate", in ospedale la presunta attentatrice

CC BY-SA 2.0 / Roberto Ferrari / VVF#1I Vigili del Fuoco italiani
I Vigili del Fuoco italiani - Sputnik Italia, 1920, 25.12.2021
Seguici su
Un'esplosione ha interessato questa mattina di Natale il capoluogo lombardo, l'incidente è stato provocato mediante l'utilizzo di alcune taniche di benzina. Ferita e trasportata d'urgenza all'ospedale Niguarda la presunta responsabile dello scoppio. Sembra che alla base del gesto vi sia un movente passionale.
Un'esplosione di origine dolosa ha interessato questa mattina a Milano, in zona Maciachini, uno stabile di proprietà della Generali - Real Estate, divisione del gruppo che cura per la stessa il comparto degli investimenti immobiliari.
L'incidente è avvenuto al primo piano della palazzina, che è interamente occupata da uffici.
Al momento dello scoppio non erano per fortuna presenti persone, eccetto l'autrice presunta del folle gesto, trasportata d'urgenza in ospedale per le ferite riportate nell'esplosione.
Per innescare l'esplosione, come riportato dagli stessi vigili del fuoco intervenuti, sono state usate alcune taniche di benzina: i vapori delle stesse avrebbero causato lo scoppio, avvenuto in un locale tecnico al primo piano dello stabile.
Non sembra che vi siano danni strutturali all'edificio in seguito all'incidente.
La donna, trasportata in ospedale in codice rosso, versa ora in gravissime condizioni.
Pare che alla base del folle gesto, vi sia una motivazione passionale; la donna voleva incendiare lo stabile per ritorsione nei confronti di un uomo, impiegato nella stessa struttura, con cui aveva avuto una relazione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала