Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Omicron, l'immunologa Viola: "Non è vero che è meno grave della Delta"

© REUTERS / Kim Hong-JiМедицинский работник проходит мимо монитора с видео из палат пациентов в больнице Пхёнтхэке, Южная Корея
Медицинский работник проходит мимо монитора с видео из палат пациентов в больнице Пхёнтхэке, Южная Корея - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2021
Seguici su
L'immunologa Antonella Viola ad Otto e Mezzo mette in guardia sulla pericolosità della variante Omicron: "In questo momento non possiamo dire se è meno grave o no”.
Qualcuno, nei giorni scorsi, affermava tra le righe che la diffusione della variante Omicron fosse persino auspicabile, per via dei sintomi più lievi rispetto a quelli della variante Delta. Ma sulla patogenicità della nuova mutazione gli esperti si dividono.
Per l’immunologa Antonella Viola, intervistata mercoledì da Lilli Gruber su La7, Omicron non sarebbe meno grave. Il medico ha contraddetto la conduttrice di Otto e Mezzo, che sosteneva che la nuova mutazione fosse più contagiosa, ma che provocasse una malattia più lieve.

“So che sta passando questa comunicazione ma c’è un errore di fondo: - ha spiegato la Viola - noi in questo momento non possiamo dire se è meno grave o no”.

“Comporta meno ricoveri – è andata avanti l’immunologa - perché colpisce persone che sono state già vaccinate o che hanno superato l’infezione da varianti precedenti cioè persone che hanno già l’immunità”.
Quel che è certo, secondo l’esperta, è che la nuova variante è capace di bucare i vaccini. “Può contagiare – spiega - anche persone vaccinate che avranno già una risposta immunitaria”.
NEW YORK - SEPTEMBER 20: (L-R) Jennifer Gates and her parents, Bill and Melinda Gates, listen to former U.S. President Barack Obama speak at the Gates Foundation Inaugural Goalkeepers event on September 20, 2017 in New York City.  - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Pandemia, forse non abbiamo visto tutto: per Bill Gates Omicron ‘influenzerà tutti’
E sulle ulteriori dosi di vaccino, la direttrice scientifica dell'Istituto di Ricerca Pedriatica della Fondazione Città della Speranza sostiene che tutto dipenderà “da come cambierà il virus, speriamo che non muti ancora in maniera così importante come nel caso di Omicron”.
“Certo – ha aggiunto - è impensabile fare il vaccino a tutti ogni 4 mesi”.

Sintomi simili a quelli del raffreddore

Nel frattempo, in Gran Bretagna, uno studio ha rilevato come i sintomi della variante Omicron siano leggermente diversi da quelli delle precedenti e assomiglino di più a quelli del raffreddore.

Ma questo, secondo il virologo del King's College di Londra, Tim Spector, non deve rassicurarci: “Il Covid è imprevedibile e anche se si ha solo la sensazione di avere un comune raffreddore, ci sono molti più rischi a lungo termine ovviamente”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала