Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ecco come si ottiene la "super immunità" dal Covid

© AP Photo / Petr David JosekOperatore sanitario in un ospedale Covid a Praga
Operatore sanitario in un ospedale Covid a Praga - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2021
Seguici su
Secondo uno studio della Oregon Health & Science University, i vaccinati con due dosi che contraggono il virus dopo la vaccinazione sviluppano un livello di anticorpi dieci volte superiore, capace di proteggere anche dalle varianti.
La variante Omicron potrebbe eludere gli anticorpi prodotti dal vaccino e reinfettare chi si è ammalato di Covid. Per questo, i governi corrono ai ripari con nuove misure restrittive per rallentare la diffusione della variante, almeno cinque volte più contagiosa rispetto alla Delta.
Eppure, secondo uno studio pubblicato sul Journal of American Medical Association, c’è un gruppo di individui che potrebbe aver sviluppato una “super immunità”, potenzialmente efficace anche contro la nuova variante arrivata dal Sudafrica. Si tratta di persone vaccinate con almeno due dosi che si sono infettate dopo aver completato il ciclo vaccinale.

Secondo lo studio della Oregon Health & Science University, ripreso in un approfondimento del portale Inside Over, le "infezioni postvaccinali" generano le migliori risposte immunitarie possibili.

I dati dello studio parlano di un incremento degli anticorpi di oltre dieci volte, rispetto alle persone vaccinate dopo due settimane dalla somministrazione della seconda dose.
Il logo dell'Oms - Sputnik Italia, 1920, 22.12.2021
Variante Omicron, l'OMS avverte: "Una nuova tempesta sta arrivando in Europa"
“Una volta vaccinati e poi esposti al virus, probabilmente si starà ragionevolmente bene e si sarà protetti da future varianti”, spiega il professor Marcel Curlin, direttore medico dell’OHSU Occupational Health.

“Non significa che siamo alla fine della pandemia, ma indica dov'è probabile che arriveremo”, aggiunge, chiarendo come i risultati dello studio fanno ritenere che nel lungo termine ci sarà una “riduzione della gravità dell’epidemia mondiale”.

Secondo gli scienziati che hanno realizzato la ricerca, con le vaccinazioni di massa, il Covid potrebbe trasformarsi in una semplice influenza.
I ricercatori della Oregon Health & Science University, pur non avendo esaminato casi di variante Omicron, prevedono comunque, sulla base dei risultati dello studio, che chi ha completato il ciclo vaccinale e contrae il virus con la nuova mutazione “possa generare una risposta immunitaria forte”.
I vaccini, quindi, restano lo strumento fondamentale per mettere fine alla pandemia ed avere una “base di protezione” efficace contro il virus.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала