Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caro-bollette, Salvini: "Presto una proposta per aiutare famiglie e imprese"

Matteo Salvini  - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2021
Seguici su
Per il leader della Lega, i rincari sul prezzo di gas e luce sono "un'emergenza" per il Paese. Il tema al centro del faccia a faccia con Draghi a Palazzo Chigi.
Secondo le ultime stime della Confcommercio, il caro-bollette nel primo trimestre del 2022 potrebbe tradursi per le imprese in un incremento fino al 42 per cento sul costo di luce e gas.
Significa che per un negozio, ad esempio, i rincari sull’elettricità potrebbero arrivare a 6mila euro l’anno, per un ristorante a 8,5mila euro, per un albergo fino a 20mila euro. Senza contare il conto del metano.
Gli imprenditori sono sul piede di guerra e chiedono al governo di intervenire. Non è un caso, quindi, che il primo appuntamento politico del leader della Lega, Matteo Salvini, dopo la pausa natalizia sarà in un'azienda del Bresciano, a Torbole Casaglia, dove incontrerà i titolari delle imprese, preoccupati delle ripercussioni dei rincari sulle proprie attività.

“Nel 2022, secondo i calcoli delle associazioni, si spenderanno per le bollette 400 euro in più a famiglia, 5mila euro per un negozio, 8mila euro per un ristorante. Il caro bollette è un’emergenza e lo sarà ancora di più”, ha detto il segretario leghista in una nota, ripresa da Askanews.

“La Lega – ha annunciato Salvini - presenterà a breve una sua proposta al governo per aiutare famiglie e imprese. Oltre al Covid, gli italiani non si meritano un inverno buio e freddo”.
Matteo Salvini  - Sputnik Italia, 1920, 13.12.2021
Caro bollette, Salvini: "Bisogna trovare più soldi"

Il tema al centro dell'incontro con Draghi

Il tema è stato anche al centro dell’incontro di giovedì con il premier Mario Draghi, a Palazzo Chigi. Il faccia a faccia con il leader della Lega, come racconta l’Adnkronos, è durato circa mezz’ora.
"Ho ribadito l'urgenza di intervenire sul caro bollette, luce e gas: riscaldamento ed energia sono un'emergenza per milioni di italiani”, aveva detto Salvini al termine dell’incontro.
“Abbiamo condiviso - ha aggiunto - la necessità di intervenire a breve, anzi a brevissimo, per tagliare i costi delle bollette di luce e gas a carico di famiglie e imprese".
Si è trattato, ha detto Salvini ai giornalisti, di un incontro “utile”. Sugli interventi urgenti contro i rincari per famiglie e imprese sul costo di luce e gas c’è “sintonia totale”, ha chiarito il leghista, che ha promesso di parlarne anche con il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani.
“Occorre intervenire rapidamente sulla parte di tasse di ogni bolletta", è l’appello di Salvini, che ha detto di non voler parlare di Quirinale “fino a gennaio”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала