Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Omicron in Italia, il governo decide oggi le nuove restrizioni con il Cts e le Regioni

© SputnikPalazzo Chigi
Palazzo Chigi - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Seguici su
La variante omicron avanza e il governo oggi si riunisce insieme al comitato tecnico scientifico e alle Regioni nella Cabina di regia, che dovrà decidere le contromisure nei giorni delle festività.
Si è scelto di attendere sino all’ultimo, per avere i dati più aggiornati possibile sulla situazione; dati che arrivano appunto oggi, giovedì 23 dicembre.
Sul tavolo varie opzioni, che hanno come centro la campagna vaccinale da spingere al massimo. Per questo, si valuta anche un'ulteriore riduzione della durata del green pass per quanti non hanno ancora fatto la terza dose, così da spingerli a sottoporsi alla somministrazione.

Obbligo vaccinale

Ma sul campo, anche se solo come ultima ed estrema arma, vi è anche l’obbligo vaccinale, che Austria e forse Germania vogliono imporre nei prossimi mesi a tutti i loro cittadini.
Sempre in tema di obbligo vaccinale, già esteso ad alcune categorie oltre agli operatori sanitari, per inglobare anche insegnanti e forze di polizia, si valuta l’estensione ad ulteriori categorie, per scongiurare che gli ospedali si possano riempire ulteriormente.

Mascherine

Per quanto riguarda l’obbligo delle mascherine, si potrebbe andare verso un obbligo nazionale di indossarla anche all’aperto e di indossare le Ffp2, più protettive, al chiuso come sui mezzi di trasporto e nei negozi.

Lockdown dei non vaccinati

Per quanto riguarda il lockdown dei non vaccinati, questa ipotesi non è sul tavolo del governo. L’Italia non valuta questa strategia e preferisce indirizzare gli sforzi verso l’ulteriore potenziamento della campagna vaccinale, incoraggiando, con tutte le opzioni possibili, i più reticenti a farlo.
Владелица магазина детских товаров в Риме наводит порядок перед открытием  - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Spagna: mascherine di nuovo obbligatorie all'aperto
Del resto, il presidente del Consiglio Mario Draghi lo ha detto durante la conferenza stampa di fine anno: “Tra i decessi, tre quarti non sono vaccinati”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала