Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il tampone? Per il governatore del Friuli Venezia Giulia allontana dalla volontà di vaccinarsi

© AP Photo / Gregorio BorgiaMassimiliano Fedriga
Massimiliano Fedriga - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Seguici su
Per il governatore, l'idea paventata dal governo di obbligare ai tamponi anche chi è vaccinato sembra essere una misura che può "allontanare le persone dalla campagna vaccinale". Aggiunge poi motivazioni pratiche: "Si può fare un tampone, risultare negativo e un'ora dopo essere contagiosi, (...) il tampone è la fotografia di un istante".
Intervistato dalla Stampa, il governatore della regione Friuli Venezia Giulia Fedriga ha riferito che la variante Omicron fa sì paura, ma la situazione è sotto controllo: "Con le attività aperte e la mobilità garantita, grazie al vaccino, siamo meno colpiti di un anno fa. Un dato è sicuro: abbiamo la metà delle ospedalizzazioni", riporta Adnkronos.
Aggiunge poi che non "dobbiamo farci prendere dal panico", come riportato da vari media:

"Fa paura ma non dobbiamo farci prendere dal panico, questo perché non sappiamo ancora bene quale sia l'effetto di questa variante. Sappiamo che è molto contagiosa, non dobbiamo essere nemmeno superficiali però e riportarci semplicemente ai dati del Sudafrica".

Medico in un reparto Covid - Sputnik Italia, 1920, 15.12.2021
Pordenone, no-vax volevano occupare ospedale: la polizia blocca il tentativo
Il governatore, pochi giorni fa, in una altra intervista a rainews24, aveva ribadito il concetto che i tamponi non sono la soluzione, concetto ricalcato nell'intervista a La Stampa:

"La terza dose protegge bene anche da Omicron. Noi dobbiamo puntare su quello. Se cominciano a dire che per fare attività ordinarie serve il tampone anche per i vaccinati, rischiamo di perdere la campagna vaccinale", come riportato da rainews24.

Condivide poi in pieno la scelta di chi ha deciso di dare una stretta anche per quest'anno alle feste di piazza: "Condivido la scelta di quei comuni che hanno deciso di abolire le feste di Capodanno. Piazze e luoghi affollati ancora per quest'anno sarà meglio evitarli. Non possiamo permetterci di mettere a rischio attività produttive e sociali per ballare in piazza una sera".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала