Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Crisanti dice che agli italiani sono state dette cose sul Covid-19 che non si sono avverate

Andrea Crisanti - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Seguici su
Il professore Andrea Crisanti, noto al grande pubblico per le sue opinioni, oggi ha detto che agli italiani sono state raccontate “cose che non si sono avverate”.
Il direttore del laboratorio di microbiologia dell’Università di Padova ha detto che tra le cose non vere raccontate agli italiani c’è ad esempio il fatto che il green pass che dura un anno con un vaccino che ne dura 6 mesi.
Ora “allineare il green pass alla durata del vaccino si avvicina a una parvenza di misura di sanità pubblica”.
“Abbiamo raccontato agli italiani che a settembre avremmo avuto l'immunità di gregge quando a giugno era chiaro che il vaccino sarebbe durato 6 mesi. Mi preoccupa che abbiamo raccontato agli italiani cose che non si sono avverate, abbiamo imposto un green pass assolutamente incoerente con la realtà epidemiologica. Non si può dire 'a settembre avremo l'immunità di gregge' e 'il green pass protegge', questo ha ricadute sulla credibilità”, ha aggiunto come riportato dall’Adnkronos.
Quando si decise di affidare la distribuzione dei vaccini in Italia alle Forze Armate italiane e la campagna vaccinale al generale Figliuolo, Crisanti disse che sarebbe stato meglio affidare la distribuzione ad Amazon. La distribuzione e la gestione della campagna vaccinale da parte delle Forze Armate ha permesso di raggiungere gli obiettivi che il piano si era prefissato anche in anticipo sui tempi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала