Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caos tamponi, file nelle farmacie e test introvabili. L'Ordine dei Medici: "Situazione ingestibile"

© Foto : CRITampone Covid
Tampone Covid - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Seguici su
L'Ordine dei medici di Milano denuncia i disservizi sul portale Ats utilizzato per le prenotazioni dei tamponi. E in tutta Italia è assalto alle farmacie per i test anti-Covid.
C’è chi, non vaccinato, è obbligato a sottoporsi al test per ottenere il green pass per andare a lavorare, ci sono le migliaia di persone entrate in contatto con un positivo al Covid, anche per effetto della variante Omicron, e poi c’è chi fa il tampone semplicemente perché vuole passare le feste in sicurezza con i propri cari.

La denuncia dell'Ordine dei Medici di Milano

Il risultato è che nelle maggiori città italiane le farmacie vengono prese d’assalto. L’ordine dei Medici di Milano è intervenuto per denunciare il collasso del portale Ats che viene utilizzato per prenotare i test. Roberto Carlo Rossi, presidente dell’Ordine, spiega al Corriere della Sera che il crash del sistema sta creando “grandi difficoltà ai medici”. “La situazione è ingestibile, - assicura - e si nota dalle lunghe file davanti alle farmacie”.
Per ovviare al problema la Regione Lombardia ha dato il via libera alla prescrizione con la tradizionale ricetta o l’email. Ma per i medici milanesi non basta. “Resta il rischio che le strutture non accettino questa modalità e soprattutto fuori dai punti tampone, al freddo, si stanno formando code che durano molte ore”, spiega Rossi.
Con la variante Omicron che, secondo gli ultimi dati dell’Iss sarebbe già arrivata al 28 per cento di diffusione in Italia, secondo il presidente dell’Ordine dei Medici di Milano “va potenziata la rete dei tamponi molecolari”.

L'assalto alle farmacie

Secondo i dati pubblicati dal Giornale.it, soltanto a Roma sono circa 500mila al giorno, in media, i tamponi che vengono processati. Per questo, in molte farmacie non vengono più accettate prenotazioni, mentre i test fai da te stanno diventando introvabili.
Per comprendere le dimensioni dell’incremento della richiesta, basta confrontare i dati dello scorso gennaio, quando i tamponi rapidi venduti in farmacia sono stati 148mila, con quelli di novembre. La cifra è balzata a un milione e 58mila, con un giro d’affari che sfiora i 30 milioni di euro.
Stefano Bonaccini - Presidente regione Emilia-Romagna - Sputnik Italia, 1920, 22.12.2021
Bonaccini: “No al tampone per i vaccinati, genera confusione. Spingiamo su vaccini e regole”
Nei prossimi giorni alla lista rischiano di aggiungersi anche i vaccinati con doppia dose, che potrebbero avere bisogno del tampone per andare in discoteca, partecipare a feste e grandi eventi.
Alcuni, però, come il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore del Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, l’idea rischia di disincentivare le persone a vaccinarsi. “Se cominciano a dire che per fare attività ordinarie serve il tampone anche per i vaccinati, rischiamo di perdere la campagna vaccinale", aveva avvertito.

L'esposto del Codacons sul prezzo dei test

È il Codacons, infine, a denunciare il danno per i consumatori derivato dal ricarico sul prezzo dei tamponi.
Secondo i calcoli dell’organizzazione “un tampone costa ai farmacisti tra i 3 e i 4 euro, ma viene venduto al pubblico ad un prezzo fisso di 15 euro” con un margine del 328 per cento che “incrementa i guadagni di distributori, intermediari, grossisti e farmacie”.
Un vero e proprio business, secondo l’associazione dei consumatori, che ha presentato per questo un esposto a 104 procure in tutta Italia in cui si chiede di “accertare se la determinazione da parte del Governo e del settore farmaceutico del prezzo dei tamponi ad euro 15 (anziché prevederne la gratuità o un costo decisamente inferiore), possa rivelarsi frutto di una manovra speculativa che determinerebbe un costo immenso per la collettività”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала