Bari, insegnante di 45 anni adescava minorenni in rete usando il nickname "zia Martina": arrestata

© Foto : Provinciale Carabinieri Roma Sala Stampa Centrale Operativa dei Carabinieri di Roma
 Centrale Operativa dei Carabinieri di Roma - Sputnik Italia, 1920, 23.12.2021
Seguici suTelegram
Operazione dei carabinieri di Bari, nell'ambito di un'indagine sulla pedopornografia: arrestata un'insegnante di 45anni. La donna, dandosi il nome su vari social di "Zia Martina", avrebbe adescato alcuni minori, consumando con gli stessi anche dei rapporti sessuali, facendosi riprendere.
Gli uomini del Nucleo Investigativo di Bari hanno dato esecuzione ad un provvedimento di arresto nei confronti di una donna che si è macchiata del reato di adescamento nei confronti di minori e di produzione di materiale pedopornografico.
Pare che la donna, sfruttando diversi social network e usando un nickname, tale zia Martina, avesse adescato alcuni minorenni, con cui si sarebbe poi appartata in un B&B di Bari, ove avrebbe consumato dei rapporti sessuali.
La stessa si sarebbe anche fatta filmare nel compimento degli atti suddetti ed avrebbe partecipato ad un'ulteriore videochat con vari utenti, tra cui vi sarebbe anche un minore di 14 anni.
I fatti risalgono all'estate scorsa, la 45enne è ora agli arresti domiciliari.
I militari, attraverso l'analisi dei filmati acquisiti e le testimonianze dei genitori di alcuni dei minori coinvolti, insospettiti del comportamento dei propri figli, hanno ricostruito l'intera vicenda.
Sono in corso ulteriori indagini, volte anche a stabilire il coinvolgimento o meno di altri minori nella vicenda.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала