Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Madagascar, ministro sopravvive a incidente in elicottero: nuota per 12 ore fino a riva

© Sputnik . Anton DenisovThe capital of Madagascar, Antananarivo
The capital of Madagascar, Antananarivo - Sputnik Italia, 1920, 22.12.2021
Seguici su
Il Segretario di Stato per la polizia, Serge Gelle, è sopravvissuto all’incidente dell’elicottero con il quale era corso in soccorso di una nave affondata lunedì al largo delle coste nord orientali del Madagascar, mettendosi in salvo nuotando per 12 ore, prima di raggiungere la riva.
Il numero delle vittime dell’incidente marittimo, avvenuto lunedì al largo delle coste del Madagascar, è salito a 64, mentre 24 persone rimangono ancora disperse, secondo l'Agenzia marittima e fluviale (APMF).
Le operazioni di ricerca sono ancora in corso, poiché circa 20 persone risultano tuttora disperse, secondo l'agenzia di stampa. La nave da carico, a cui per altro non sarebbe neppure stato permesso trasportare passeggeri civili, è affondata con almeno 138 persone a bordo, ha riferito l'APMF.
Successivamente, l’elicottero con a bordo tra i soccorritori anche il ministro Gelle, inviato per ispezionare il luogo del naufragio, si è schiantato nella zona. Tuttavia, l’uomo è riuscito a sopravvivere all'incidente, nuotando per circa 12 ore fino a riva. Egli stesso ha raccontato la sua storia quando soccorso a riva e il video è stato postato sui social.
Gelle, così come un altro agente di polizia sopravvissuto all'incidente, ha raggiunto separatamente la terra, nella località balneare di Mahambo, martedì. Secondo il capo della polizia, Zafisambatra Ravoavy, Gelle avrebbe usato uno dei sedili come dispositivo di galleggiamento.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала