Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Yemen, coalizione saudita bombarda l'aeroporto di Sanaa: interrotti i voli umanitari

© stringer SputnikL'aeroporto di Sanaa nello Yemen
L'aeroporto di Sanaa nello Yemen - Sputnik Italia, 1920, 21.12.2021
Seguici su
Ieri, la coalizione aveva denunciato la trasformazione del principale snodo aeroportuale del Paese in una base dei ribelli Houthi.
I voli umanitari in arrivo nell'aeroporto di Sanaa, la capitale dello Yemen in mano ai ribelli Houthi, sono stati interrotti a causa di raid aerei della coalizione a guida saudita.
A rendere nota la precaria situazione è stato, in queste ore, un funzionario dello scalo, il quale è voluto restare anonimo.
A causa dei raid della coalizione contro i ribelli, ha chiarito, "l'aeroporto non è più in grado di ricevere aerei delle Nazioni Unite e delle organizzazioni umanitarie internazionali".
Nella giornata di ieri la coalizione a guida saudita aveva esortato i civili e gli operatori umanitari a evacuare "immediatamente" l'aeroporto, denunciando il fatto che il sito si sarebbe "trasformato in una base militare" dei ribelli.
Ракетная установка Комитетов народного сопротивления Йемена - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Yemen, gli Houthi rivendicano il crollo della coalizione a Ma'rib e prevedono la cattura della città

La guerra civile nello Yemen

La guerra nello Yemen, dal 2014, contrappone le forze governative, sostenute da una coalizione militare guidata dall'Arabia Saudita, chiamata in causa l’anno seguente da una richiesta del presidente dello Yemen Abdrabbuh Mansour Hadi, contro i ribelli Houthi, in prevalenza sciiti zayditi, sostenuti dall'Iran.
Il Paese vive la peggior crisi umanitaria al mondo secondo le Nazioni Unite, con decine di migliaia di morti secondo le ONG e una popolazione sull'orlo della carestia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала