Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Manovra, approvati gli emendamenti del governo: sì al taglio Irpef e Irap e rateizzazione bollette

Senato italiano, Palazzo Madama - Sputnik Italia, 1920, 21.12.2021
Seguici su
Dopo una lunga seduta notturna, caratterizzata da diverse fasi di stallo, sono ripresi dopo qualche ora di pausa i lavori della commissione Bilancio al Senato.
La commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera a tutti gli emendamenti del governo per la manovra.
Sì dunque anche all'emendamento omnibus, che introduce in manovra il taglio di Irpef e Irap, la rateizzazione delle bollette, riscrive il patent box e rifinanzia il bonus TV.
Rientrano nella finanziaria anche gli emendamenti su delocalizzazioni e stabilizzazione delle toghe onorarie.
Nella notte erano state approvate diverse altre modifiche alla finanziaria, tra cui si ricordano l'incremento da 5.000 a 10.000 euro del tetto di spesa per il bonus mobili, l'incremento di 5 milioni al fondo per i diritti e le pari opportunità, l'incremento di 3 milioni per il fondo per le attività di formazione propedeutiche all'ottenimento della certificazione di parità di genere e la proroga fino al 31 marzo 2022 per le cartelle esattoriali notificate a partire dal 1° gennaio 2021.
Nei giorni scorsi erano state apportate altre correzioni alla Manovra, che comprendevano la ricalibrazione delle aliquote Irpef in quattro nuove fasce (23%, 25%, 35% e 43%), l'istituzione di uno sconto dello 0,8% sui contributi previdenziali per gli stipendi erogati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 e non superiori a 2.692 euro, il taglio dell'Irap per le imprese, il rifinanziamento del bonus TV e decoder e l'istituzione del fondo per le attività del turismo e dello spettacolo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала