Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Appello di 700 scienziati a Joe Biden per ridurre i rischi delle armi nucleari

© AFP 2021 / BRENDAN SMIALOWSKIUn missile nucleare USA disattivato, Titan II, in un museo in Arizona
Un missile nucleare USA disattivato, Titan II, in un museo in Arizona - Sputnik Italia, 1920, 21.12.2021
Seguici su
Tra i firmatari, anche 21 premi Nobel, tra cui l'italiano Parisi.
Un gruppo di 700 scienziati, fra i quali si contano anche 21 premi Nobel, ha firmato un appello rivolto al presidente americano Joe Biden, affinché questi spinga per ridurre i rischi relativi alla proliferazioni delle armi nucleari.
L'obiettivo dei firmatari è quello di ottenere la modifica delle regole sull'uso degli ordigni atomici, rallentare la corsa agli armamenti e una dichiarazione che gli Stati Uniti non utilizzeranno per primi le armi nucleari.
I 700 'saggi' chiedono inoltre che gli USA modifichino i poteri del presidente per ordinare attacchi nucleari e ridurre a mille il numero di armi nucleari strategiche schierate.
L'appello è stato presentato in occasione dell'aggiornamento del Nuclear Posture Review (NPR), che stabilisce il ruolo delle armi nucleari nella strategia di difesa degli USA.
Tra i firmatari del documento si segnala anche la presenza del premio Nobel italiano Giorgio Parisi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала