Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

A Pechino piace la proposta russa sulla sicurezza: “riduce il rischio di conflitti”

© AP Photo / Vincent YuUn supporter pro-Cina sventola una bandiera cinese davanti all'Alta Corte di Hong Kong
Un supporter pro-Cina sventola una bandiera cinese davanti all'Alta Corte di Hong Kong  - Sputnik Italia, 1920, 21.12.2021
Seguici su
Le proposte della Russia all'Alleanza del Nord Atlantico e a Washington sulle garanzie di sicurezza aiutano ad aumentare la fiducia reciproca tra i paesi e a ridurre il rischio di conflitti, ha detto il ministero degli Esteri cinese a Sputnik.
"Per quanto riguarda la bozza di proposte sulle garanzie di sicurezza per gli Stati Uniti e la NATO, rese pubbliche dal Ministero degli Esteri russo, e l'impatto delle proposte sulla stabilità strategica globale, la Cina ritiene che nell'ambiente attuale, le proposte russe siano conformi con le norme fondamentali delle relazioni internazionali, contribuiscono ad accrescere la fiducia reciproca tra i Paesi, riducono il rischio di conflitti, nonché difendono la stabilità strategica globale e regionale", ha affermato il ministero.
Secondo Pechino, la NATO dovrebbe abbandonare il suo approccio ideologico e contribuire invece alla sicurezza regionale.
"In quanto la più grande alleanza militare del mondo, la NATO dovrebbe abbandonare la mentalità e i pregiudizi ideologici della Guerra Fredda, per compiere invece maggiori sforzi per mantenere la sicurezza e la stabilità internazionali e regionali", si legge in una dichiarazione ufficiale.
Il ministero degli Affari esteri della Federazione Russa - Sputnik Italia, 1920, 17.12.2021
Ministero degli Esteri pubblica proposta dettagliata per nuovo trattato di sicurezza Russia-NATO
Il 17 dicembre, il ministero degli Esteri russo ha pubblicato i progetti di accordi tra la Russia e gli Stati Uniti e la NATO sulle garanzie di sicurezza. I documenti sono già stati consegnati a Washington e ai suoi alleati.
Uno dei punti suggerisce che la NATO fornisca garanzie di non espansione nel territorio ucraino. Il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha detto a Sputnik che se la NATO e gli Stati Uniti non risponderanno alla richiesta della Russia sulle garanzie di sicurezza, questo potrebbe portare ad una escalation di contromisure.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала