Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

FT, Cingolani: "Turbine eoliche e parchi solari o gli italiani si sbarazzino di auto e cellulari"

© Sputnik . Evgeny UtkinRoberto Cingolani
Roberto Cingolani - Sputnik Italia, 1920, 20.12.2021
Seguici su
Il ministro Cingolani è responsabile della spesa di circa un terzo della quota di 200 miliardi dei fondi Ue del Recovery fund da 800 miliardi.
L'alternativa alla costruzione di "turbine eoliche o parchi solari nei quartieri italiani" è quella di "sbarazzarsi dell'auto, del telefono cellulare e dell'aria condizionata".
Ad affermarlo in un'intervista al Financial Times, rivolgendosi in maniera molto schietta agli italiani è stato il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani.
Parlando al prestigioso quotidiano statunitense, Cingolani ha ribadito l'importanza per l'Italia di triplicare la sua capacità di generare energia eolica e solare entro il 2030, sottolineando come non esista "un piano B".
Cingolani e il governo hanno infatti l'obiettivo di produrre almeno il 70% di elettricità da fonti rinnovabili entro il 2030, un grande passo avanti rispetto all'impegno del 55% che Roma ha formalmente preso con l'UE.
Al momento infatti, le rinnovabili rappresentano solo il 17 per cento delle fonti energetiche totali dell'Italia, lasciando il Belpaese estremamente dipendente dal costoso gas naturale, il 95 per cento del quale viene importato.
"Il nostro mix energetico è molto povero", ha affermato ancora il ministro della Transizione energetica, ricordando come l'Italia nell'ultimo periodo sia stata colpita "dai recenti aumenti dei prezzi del gas.
Roberto Cingolani - Sputnik Italia, 1920, 18.12.2021
I Verdi contro il ministro Cingolani: polemica per le nomine nel Cda dell'Ispra

Il nucleare

Un mix energetico, al quale Cingolani non esclude che possa in futuro essere aggiunto anche il nucleare.
Secondo il ministro, sebbene l'Italia abbia gradualmente eliminato la produzione di energia atomica a seguito al referendum nel 1987, si "dovrebbe considerare di ripristinarla" guardando a tutte le nuove tecnologie "compresi i piccoli reattori modulari".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала