Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Von der Leyen: "L'economia italiana cresce più in fretta che mai"

© AP Photo / Jean-Francois BadiasLa presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen
La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen - Sputnik Italia, 1920, 19.12.2021
Seguici su
La presidente della Commissione Europea ha parlato agli studenti per i cento anni dell'università Cattolica di Milano durante la cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico.
L'economia italiana ha ripreso a crescere e già nella prima metà del 2022 tornerà ai livelli pre-crisi, ma l'occupazione giovanile stenta ad aumentare e molti giovani restano ancora senza lavoro. Lo ha detto la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, nel discorso pronunciato durante la cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico dell'università Cattolica di Milano.
"Grazie alla solidarietà europea e alla capacità dell'Italia di gestire efficacemente la pandemia, l'economia italiana sta crescendo più in fretta che in qualunque altro momento dall'inizio di questo secolo", ha detto Von der Leyen.
Il capo dell'esecutivo europeo prevede per l'Italia una rapida crescita del Pil, che potrebbe tornare ai livelli pre-pandemia già nella prima metà del 2021. Nonostante gli "ordinativi in crescita" e le imprese "alla ricerca di personale", "troppi giovani rimangono ancora disoccupati".
"In questi mesi di ripresa economica, l'occupazione giovanile sta crescendo più lentamente rispetto quella delle altre fasce d'età. È ora di cambiare le cose. Voglio un'economia che funzioni per i giovani come voi. Un'economia che corrisponda alle vostre attese. Un'Unione Europea per la prossima generazione"

L'Europa a servizio dei giovani

"Il futuro è nelle vostre mani e questo mi dà fiducia, anche se la via contro la pandemia è dura e difficile. Siete la prima generazione digitale, la più connessa e educata, con un grande senso di responsabilità verso il pianeta e la gente che vi è intorno. Se vi rialzerete, l’Europa si rialzerà", ha proseguito Von der Leyen rivolgendosi agli studenti.
"Voglio un’Europa al servizio dei giovani", ha aggiunto in italiano.

Una nuova fase dell'Ue

Per la presidente della Commissione europea, la risposta comune alla pandemia messa a punto dagli Stati europei è un nuovo passo avanti per l'Europa.
"Per la prima volta nella nostra storia abbiamo fatto fronte comune per produrre e acquistare vaccini per tutti gli europei", ha affermato, sottolineando che è "grazie a questa scelta che oggi disponiamo di tutte le dosi necessarie per affrontare la quarta ondata della pandemia".
Sul fronte economico "per la prima volta nella storia abbiamo creato un piano di ripresa, finanziato dall'Unione europea, per aiutare ciascuno Stato membro a risollevarsi dalla crisi e a rimodellare la propria economia. Lo abbiamo chiamato NextGenerationEU. Con queste due decisioni siamo già entrati in una nuova fase della storia dell'Unione", ha detto Von der Leyen.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала