Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

India, tenta atto sacrilego nel tempio d'oro sikh: linciato a morte dai fedeli

© AP PhotoIndia
India - Sputnik Italia, 1920, 19.12.2021
Seguici su
La vittima del linciaggio è stata ritrovata priva di vita dagli agenti di polizia intervenuti sul luogo. Pochi giorni prima un'altra persona è stata arrestata per aver profanato un libro sacro.
Un uomo sospettato di aver compiuto un atto sacrilego è stato picchiato a morte dai fedeli nella città di Amritsar, nella regione settentrionale del Punjab. Secondo quanto riporta la BBC, citando la polizia locale, il linciaggio è avvenuto sabato pomeriggio durante la preghiera nel tempio d'oro, il santuario più sacro della religione Sikh.
A scatenare l'ira dei fedeli sarebbe stata la profanazione del Sancta Sanctorum del tempio, dove è custodito il Guru Granth Sahib, il libro sacro del sikhismo. L'uomo avrebbe fatto irruzione verso le 17.45 cercando di toccare una spada cerimoniale posta accanto al libro.
Poco dopo è scoppiata la colluttazione, ripresa dalle telecamere mentre le preghiere della sera venivano trasmesse in televisione. La polizia ha riferito in seguito che l'uomo è stato ritrovato morto dagli agenti giunti sul luogo.
Pochi giorni prima un'altra persona è stata arrestato con l'accusa di aver gettato un piccolo libro sacro sikh, il Gutka Sahib, in una piscina artificiale che circonda il tempio.
Le profanazioni del libro sacro del Sikhismo sono una questione altamente emotiva per i fedeli e, sono spesso diventate un importante problema politico durante le elezioni nel Pujab nel 2017 e nel 2019.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала