Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Questo delizioso infuso naturale ti aiuterà a purificare il fegato

© Foto : PixabayIl dente di leone
Il dente di leone - Sputnik Italia, 1920, 18.12.2021
Seguici su
Se soffri di dolori addominali e ti senti sempre stanco, forse hai la cosiddetta steatosi epatica non alcolica, comunemente nota come steatosi epatica. Questo rimedio naturale sarà di grande aiuto se vuoi eliminare parte delle tossine e dei grassi dal tuo fegato.
Il dente di leone (Taraxacum officinale) cresce in gran parte del mondo ed è stato usato per secoli come pianta medicinale. Gli antichi medici chiamavano l'estratto di questa pianta tonico del fegato, mentre l'Agenzia europea per i medicinali ne approva l'uso per il trattamento di lievi disturbi digestivi.
Ma lo sapevate che potrebbe aiutare anche chi soffre di cosiddetta steatosi epatica? Questa pianta non solo è ricca di vitamine e antiossidanti, ma ha anche una impressionante capacità di pulizia e proprietà anti-infiammatorie.

Come preparare il tuo tè al dente di leone?

Per preparare il tuo infuso di tè del leone, avrai bisogno di un bicchiere d'acqua (250 ml) e due cucchiai di tarassaco (20 g).
Per prima cosa, devi far bollire l'acqua e aggiungere le foglie e le radici del dente di leone. Quindi lasciare in infusione per almeno 15 minuti. Filtrare l'infuso e aggiungere un cucchiaio di miele prima di gustarlo. Si consiglia di consumare 2 o 3 tazze della bevanda per due settimane consecutive.

Chi non dovrebbe consumare l'infuso?

Sebbene il tè al dente di leone abbia molti benefici, dovresti consumarlo con moderazione se:
hai calcoli biliari;
soffri di gastrite o bruciore di stomaco;
Prendi diuretici o integratori di potassio.
Anche le donne in gravidanza o in allattamento dovrebbero evitare di prendere l'infuso, poiché è in grado di causare aborto spontaneo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала