Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Omicron si diffonde in Europa, tornano coprifuoco e chiusure

© REUTERS / Flavio Lo ScalzoПосетители предъявляют Green Pass на горнолыжном курорте в поселке Мадонна-ди-Кампильо, Италия
Посетители предъявляют Green Pass на горнолыжном курорте в поселке Мадонна-ди-Кампильо, Италия - Sputnik Italia, 1920, 18.12.2021
Seguici su
Dal tampone alle frontiere al ritorno del coprifuoco: così l'Europa si difende dalla variante Omicron.
L’ultimo studio sulla variante Omicron dell’Imperial College di Londra afferma che la nuova mutazione del Covid è capace di superare la barriera dei vaccini e persino “l’immunità ottenuta con la malattia", con un rischio di reinfezione superiore di 5,4 volte a quello della variante Delta.
Per questo gli Stati corrono ai ripari, accelerando sulla somministrazione delle dosi di rinforzo, che secondo lo stesso studio porterebbero la protezione dal 20 all’80 per cento, e introducendo nuove restrizioni.
E in Europa torna prepotentemente lo spettro del lockdown, dove i reparti sono maggiormente in sofferenza. Succede in Olanda dove il governo starebbe valutando, su suggerimento di virologi ed esperti, nuove chiusure per cercare di contenere la diffusione della variante sudafricana.
C’è aria di lockdown anche in Danimarca, dove Omicron è responsabile del 20 per cento delle infezioni. Il governo di Mette Frederiksen va verso lo stop a musei, cinema, teatri e parchi a tema, e la chiusura anticipata alle 23 per i locali.
L'aeroporto di Parigi, Charles-de-Gaulle - Sputnik Italia, 1920, 16.12.2021
Covid-19, variante Omicron: la Francia stringe sui viaggi da e per la Gran Bretagna
In Francia, invece, dove, come riporta l’Adnkronos, i pazienti ricoverati per Covid nelle terapie intensive del Paese sono già 3mila, si punta a trasformare il green pass in un certificato vaccinale. Solo chi si sottoporrà all’iniezione, insomma, avrà accesso alla vita sociale.
L’obiettivo del governo è quello di convincere sei milioni di irriducibili che non ne vogliono sapere di vaccinarsi.

Scatta di nuovo il coprifuoco, invece, in Irlanda, dove dalla mezzanotte di domenica scatta l'oobligo per pub, ristoranti, locali ed eventi di chiudere alle 20.

Il Robert Koch Institut di Berlino ha classificato Francia, Danimarca, Norvegia, Libano e Andorra, come aree ad alto rischio. Chi arriva da questi Paesi e non è né vaccinato con doppia dose, né guarito, quindi, dovrà fare 10 giorni di quarantena o un tampone negativo cinque giorni dopo essere entrato in Germania.

In Italia, dallo scorso 16 dicembre, si può entrare soltanto dopo essersi sottoposti ad un tampone risultato negativo.

Il quartier generale della Commissione Europea a Bruxelles - Sputnik Italia, 1920, 15.12.2021
Tampone obbligatorio per chi entra in Italia da altri Paesi UE, scoppia la polemica con Bruxelles
Se non si è vaccinati, si dovrà osservare anche un periodo di quarantena di cinque giorni. Le misure, introdotte per limitare la diffusione della variante Omicron, sono state criticate dall’UE.
Il piano del governo per contenere il dilagare della nuova mutazione, come si legge sul Giornale.it, è composto di tre passi ulteriori.

Dopo la stretta alle frontiere, si starebbe valutando anche il ripristino dell'obbligo di mascherina, anche all'aperto, l'accorciamento della validità del green pass e uno sforzo ulteriore per la somministrazione delle terze dosi.

Ma c'è anche l'ipotesi dell'obbligo vaccinale per i dipendenti pubblici.
Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), l’Italia è tra i sei Paesi di "moderata preoccupazione”, con Austria, Bulgaria, Islanda, Malta e Slovenia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала