Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maxi sequestro di merce taroccata: denunciato un cittadino cinese espulso dall'Italia

© Sputnik . Fabio CarboneAutovettura guardia di finanza
Autovettura guardia di finanza - Sputnik Italia, 1920, 18.12.2021
Seguici su
Nel furgone dell'uomo, fermato dalla Guardia di Finanza in via Maqueda a Palermo, migliaia di giocattoli, orologi, portachiavi e casalinghi senza certificazione UE.
Era stato espulso dall’Italia per ordine del questore di Palermo, dopo essere stato denunciato per commercio e introduzione sul territorio nazionale di prodotti falsi e ricettazione.
Ma il cittadino cinese, beccato dai militari della Guardia di Finanza con quasi 9mila articoli contraffatti all’interno del proprio furgone, non solo non ha mai ottemperato all’ordine della Questura palermitana, ma continuava indisturbato il suo business.
Il controllo è scattato in via Maqueda, in pieno centro città, dove il mezzo era parcheggiato. All’interno erano stipati giocattoli per bambini con il marchio Lol, portachiavi firmati, orologi, casalinghi e componenti elettrici: tutto rigorosamente falso e senza certificazione CE.

Più di 7mila oggetti, come si legge sul sito d'informazione Palermo Today, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, proprio per l’assenza del marchio della comunità europea, delle istruzioni in Italiano e delle indicazioni previste dal Codice del Consumo.

L’uomo dovrà pagare una maxi multa di oltre 6mila euro ed è stato denunciato per "introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” e “ricettazione”.
Una ragazza con borsa Louis Vuitton - Sputnik Italia, 1920, 07.06.2019
Contraffazione, Euipo: L’Italia perde 10,4 mld ogni anno
Ma questo non è stato l’unico sequestro portato a termine nei giorni scorsi dai finanzieri nel capoluogo siciliano.
Nel deposito di un corriere sono stati rinvenuti un centinaio di borse e borselli con il monogramma di Louis Vuitton, anche questi falsi. Sconosciuto il destinatario del pacco.
Nemmeno per la confisca di 210 chili di fuochi d’artificio irregolari è stato possibile individuare i trasgressori. Il sequestro del materiale non conforme alla normativa è avvenuto nel corso di due diversi controlli, nella stessa città siciliana.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала