Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caffè, svelata una tecnica che aumenta il suo effetto tonificante

© Foto : TeeFarm / PixabayCaffè
Caffè  - Sputnik Italia, 1920, 18.12.2021
Seguici su
L'esperta Tatiana Blokhina: ridurre il consumo di caffè aumenta l'effetto tonificante della bevanda.
Tatiana Blokhina, ricercatrice presso l'Istituto di attività nervosa superiore e neurofisiologia dell'Accademia Russa delle Scienze, ha raccontato a radio Sputnik come ottenere il massimo effetto tonificante dal caffè e se vale la pena consumare questa bevanda più spesso in inverno.
Sonnolenza e perdita di energia per molte persone sono compagni costanti delle ultime settimane dell'anno. Per ritrovare la loro vitalità, qualcuno inizia a bere il caffè più spesso. Tuttavia, l'abuso di questa bevanda porta al fatto che smette di rinvigorire, ha avvertito l'esperta.

"Il caffè diventa meno efficace se lo bevi in ​​grandi quantità, perché il corpo si abitua e diventa meno ricettivo. Cioè, prima ti basta una tazza, poi due, tre e così via", ha detto la Blokhina.

Puoi aumentare la sensibilità dell'organismo al caffè in modo semplice: usa questa bevanda meno spesso, ha continuato la specialista.
"Perché l'effetto tonificante diventi più forte, è necessario non aumentare, ma, al contrario, ridurre il consumo di caffè. Esiste una tale tecnica in uso tra i fondisti: si rifiutano di prendere il caffè per due o tre settimane, e poi lo bevono prima di una gara, e l'effetto stimolante è notevolmente aumentato", ha detto ancora l'esperta.
Blokhin ha suggerito un modo per rendere una tazza di caffè il rimedio più efficace per la letargia.

"Esiste una tecnica chiamata power nap: fare un pisolino nel pomeriggio dopo aver bevuto una tazza di caffè. La caffeina inizia a fare effetto in circa trenta minuti, quindi se dormi a quest'ora in primo luogo il corpo a breve si riavvierà. In secondo luogo, quando ti svegli, la caffeina inizierà a funzionare. Cioè, ci sarà un doppio effetto: ti riposerai un po' e il corpo avrà ricevuto un nuovo vigore", ha spiegato l'esperta.

L'esperta consiglia inoltre di prestare attenzione ad altre bevande contenenti caffeina. Ad esempio, tè verde e nero.
"Ma per mantenere il tono, è meglio lavorare sulla routine quotidiana, sull'immunità, sulla nutrizione, così non sorgerà la necessità di un ulteriore aumento di energia con l'aiuto del caffè", ha concluso la Blokhin.
Il gombo, noto anche come okra, candia e gumbo in alcuni Paesi dell'America Latina - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2021
Questa super pianta abbassa la glicemia in pochi giorni
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала