Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Puglia, Taranto: si fingeva ginecologo per terrorizzare le vittime, obbligandole a "visite online"

Smartphone - Sputnik Italia, 1920, 17.12.2021
Seguici su
Gli uomini del Servizio Polizia Postale di Bari e Taranto, su delega della procura di Taranto, hanno effettuato una perquisizione avente ad oggetto un 40enne che, spacciandosi per ginecologo, aveva indotto 400 vittime a compiere visite ginecologiche online. Sequestrati smartphone, schede di memoria e varie simcard.
Facendo allusione ad esami clinici effettuati dalle vittime in suo possesso, l'uomo, un 40enne, convinceva le vittime del raggiro di essere di fronte a diagnosi gravi, portando poi le stesse ad accettare visite ginecologiche online.
In pratica, paventava loro di essere affette da varie patologie vaginali di seria gravità, portando le malcapitate a scoprirsi in diretta online.
Le indagini sono partite grazie alle denunce di numerose donne che, a partire dal settembre 2021, avevano riportato agli inquirenti di aver ricevuto telefonate da "un uomo che si presentava come ginecologo".
Stetoscopio - Sputnik Italia, 1920, 30.11.2021
Ginecologo di Bari Giovanni Miniello agli arresti domiciliari per violenza aggravata sulle pazienti
Dall'analisi dei dati telefonici e di carattere telematico, gli inquirenti hanno accertato le responsabilità, facendo scattare le perquisizioni.
400 le donne interessate in tutta Italia. Sembrerebbe che i dati delle vittime fossero stati raccolti da alcuni portali di compravendite online, consultati dalle stesse.
L'uomo deve rispondere dell'accusa di violenza sessuale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала