Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Napoli, il sangue di San Gennaro si scioglie e fa il miracolo di dicembre

Reliquia contenente il sangue di San Gennaro, Napoli
Reliquia contenente il sangue di San Gennaro, Napoli - Sputnik Italia, 1920, 17.12.2021
Seguici su
San Gennaro ha fatto il miracolo, o il prodigio per alcuni. Il santo patrono della chiesa di Napoli ha ripetuto, giovedì 16 dicembre, la liquefazione del sangue contenuto in un'ampolla.
Al termine di intense e fervide ore di preghiere, l’abate della Cappella del Tesoro di San Gennaro, monsignor Vincenzo De Gregorio, dall’altare del Duomo di Napoli ha dato l’annuncio della liquefazione del sangue del santo patrono di Napoli, seguito dal tradizionale sventolio del fazzoletto bianco da parte di un membro della Deputazione di San Gennaro. Lo riporta il Fatto Quotidiano.
Dopo l’annuncio, uno scroscio di applausi devoto ed emozionato si è levato dalla navata principale del Duomo di Napoli, dove attendevano in preghiera numerosi fedeli dalle ore 9 della mattina, e anche da ben prima.
Un sospiro di sollievo, dopo che per ben due volte consecutive il prodigio non si era verificato.
Al termine del prodigio della liquefazione del Sangue di San Gennaro, la teca con le ampolle del Patrono di Napoli è stata riposta nella cassaforte d’argento della Cappella.
Anche il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, era presente alla cerimonia religiosa e su Twitter ha sinteticamente scritto:
“#SanGennaro, ancora grazie. Proteggi sempre la nostra comunità”.

Perché il 16 dicembre?

Benché San Gennaro cada, come ricorrenza, il 19 di settembre, il Sangue di San Gennaro viene esposto ogni anno anche il 16 di dicembre, in ricordo del miracolo, a lui attribuito, di aver fermato la lava del Vesuvio, che il 16 dicembre del 1631 stava per invadere la città di Napoli.
La processione con il busto del Santo fu condotta fino al Ponte dei Granili, ancora oggi esistente, e lì il magma incandescente si fermò.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала