Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Addio all'Airbus A380: il gigante dei cieli non verrà più prodotto

© Sputnik . Evgeniy Biyatov / Vai alla galleria fotograficaСалон пассажирского самолета Airbus A380-800 авиакомпании Emirates Airline
Салон пассажирского самолета Airbus A380-800 авиакомпании Emirates Airline - Sputnik Italia, 1920, 17.12.2021
Seguici su
Alla base della decisione le difficoltà ad imporsi sul mercato, anche per la decisione di Cina e India di escludere il velivolo dal proprio spazio aereo. L'ultimo aereo consegnato alla Emirates.
Il blocco degli ordini causato dalla pandemia e il divieto di sorvolo dei cieli sopra India e Cina hanno segnato il pensionamento anticipato dell’Airbus A380.
L’ultimo velivolo prodotto dalla multinazionale francese è stato consegnato alla Emirates. Finora ne sono stati prodotti 251 esemplari, di cui 123 sono andati proprio alla compagnia degli Emirati Arabi. Nel 2019 la produzione si è interrotta per mancanza di ordini. A mettere definitivamente una pietra sopra al programma da 28 miliardi di euro è arrivata la pandemia.
La scommessa dell'azienda sull’aumento del prezzo del carburante e sulla crescita dei grandi aeroporti internazionali è stata sostanzialmente persa. Nel mercato ridisegnato dal Covid, quindi, sembra non esserci più spazio per questo gigante dei cieli da 853 posti, spinto da un quadrimotore a doppio ponte.

È stata proprio la compagnia emiratina, come si legge sull’agenzia Agi, principale cliente per gli A380, con 162 esemplari ordinati, ad annullare la restante parte della commessa portando l’ordine totale degli aerei da 162 a 123.

Alla base della decisione ci sarebbe non soltanto la contrazione del traffico aereo determinata dalle restrizioni introdotte per far fronte alla pandemia, ma anche, secondo quanto riferisce la stessa agenzia, i problemi legati al design e alla decisione di Stati come India e Cina di vietare il sorvolo degli A380 nel proprio spazio aereo.
Una scelta non priva di conseguenze, visto che i due Paesi detengono una fetta consistente dei viaggiatori che si muovono su scala globale.
Al ritiro dell’A380 seguirà anche quello del “gemello” prodotto da Boeing: il 747, entrato in servizio 51 anni fa, che andrà fuori produzione nel 2022.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала