Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

De Luca: Salvini Neanderthal e imbecilli in TV

Vincenzo De Luca - Sputnik Italia, 1920, 16.12.2021
Seguici su
Va in onda il De Luca show: il presidente della Regione Campania torna a prendersela con il leader della Lega, Matteo Salvini: lo definisce un Neanderthal.
Vincenzo De Luca contro tutti, in particolare contro i giornalisti, durante l’apertura della campagna vaccinale della fascia 5-11 anni in Campania.
“La paura dei vaccini, la metà della colpa è del sistema informativo. Per mesi avete fatto parlare nelle televisioni e sui giornali la più grande quantità di imbecilli che si era concentrata in Italia e questa è una cosa incredibile”, afferma, come riportato dall’Adnkronos.
Giudica intollerabile De Luca “che ci siano intere trasmissioni televisive nelle quali parlano parcheggiatori abusivi e primari di pediatria. In quale paese del mondo succede?”, rincara la dose, rimproverando i giornalisti e gli organi di stampa.
“È evidente che si è creato un clima di confusione che ovviamente ha creato incertezza nelle famiglie. Adesso dobbiamo recuperare, con molta pazienza ma soprattutto facendo una cosa civile: facciamo parlare i pediatri e i medici, non gente che non ha niente da fare dalla mattina alla sera”, rimprovera agli organi di stampa lì presenti.
Per quanto riguarda le parole di Salvini sulle vaccinazioni dei bambini 5-11 anni, De Luca afferma:
“Salvini? Quando dice cose come 'i bambini non si toccano finchè non ci sono darti certi' mi ricorda sempre che lui è ancora allo stadio evolutivo dell'uomo di Neanderthal; prima di arrivare all'Homo Sapiens, ci vogliono ancora 40mila anni. A Salvini ricordo che sono già stati vaccinati milioni di bambini di questa fascia d'età, e non è successo assolutamente niente. E' veramente irresponsabile continuare a ad alimentare un clima di paura e di preoccupazione".
In precedenza, Salvini ha invitato i genitori alla cautela per quanto riguarda la vaccinazione dei bambini. Parlando ad Atreju il leader della Lega ha detto: “No, chi sono io per convincere qualcuno? Posso dire che mentre agli adulti mi chiedono qualcosa faccio questo invito, sui bambini dico: cautela, cautela, cautela”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала